Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Consigli per gli Acquisti|Azienda agricola A. Ludovici, olio, vino e zafferano

Agronews

Consigli per gli Acquisti|Azienda agricola A. Ludovici, olio, vino e zafferano

A conduzione familiare, si caratterizza per la produzione di prodotti di alta qualità

Roma- Sulle pendici di una delle colline dell'Orvietano l'azienda, a conduzione familiare, si caratterizza per la produzione di prodotti di alta qualità. Oltre alla coltivazione di olive, dalle quali si ricava un pregiato extravergine, l'azienda di occupa della coltivazione del vigneto da cui ottiene un apprezzato Rosso orvietano.
 
Un'originale sperimentazione è stata inoltre introdotta negli con la coltivazione dello zafferano, un chiaro richiamo alle origini aquilane della famiglia, che sulle colline orvietane ha trovato un terreno particolarmente adatto e dai cui fiori l'azienda ricava, oltre ai preziosi pistilli, una serie di innovativi  prodotti connessi, su tutti il risotto pronto allo zafferano. Ad arricchire l'offerta i prodotti dell'orto, che l'azienda utilizza per altri preparati come il risotto pronto ai carciofi e la coltivazione di ceci rossi e neri, pregiate varietà del più noto legume.
 
La coltivazione dei prodotti è basata su tecniche naturali e la trasformazione è curata da aziende di fiducia che rispettano i prodotti e le loro proprietà organolettiche.

 

Redazionale

in data:05/08/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    "Un americano a Roma" ispira menu di Luce, ristovilla capitolina

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno