Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Coronavirus: Coldiretti/Ixe', food selfie in casa per un italiano su cinque

Agronews

Coronavirus: Coldiretti/Ixe', food selfie in casa per un italiano su cinque

Un boom favorito dal ritorno ai fornelli con la chiusura forzata tra le mura domestiche ma anche dalla necessita' di colmare il vuoto lascito dal distanziamento sociale

Roma- Con le famiglie costrette a casa dall'emergenza pandemia e la voglia di condividere in qualche modo il grande ritorno nelle cucine di casa, quasi 1 italiano su 5 (18%) ha mandato ad amici e conoscenti, o messo sui social, i selfie con immagini dei piatti che ha preparato o portato in tavola durante il lungo weekend di festa. E' quanto emerge dall'indagine Coldiretti/Ixe' sulla Pasqua degli italiani al tempo del coronavirus che evidenzia come la quarantena abbia amplificato la voglia di comunicare anche con scatti compulsivi con i telefonini per immortalare quello che c'e' in tavola, postando poi il tutto sui social network o usando chat per diffondere i risultati della propria o altrui fatica.

Un boom favorito dal ritorno degli italiani ai fornelli con la chiusura forzata tra le mura domestiche ma anche dalla necessita' di colmare il vuoto lascito dal distanziamento sociale che ha ridotto - evidenzia la Coldiretti - il numero delle persone a tavola per la festa, con una media di poco superiore alle 3 per ogni casa a Pasqua, con le mega riunioni di famiglia con zii, cugini, parenti e amici che restano un ricordo del passato.

Con la chiusura forzata al pubblico di ristoranti, trattorie e agriturismi e le limitazioni imposte dall'emergenza le famiglie hanno fatto scorte di pasta, carne, farina, uova, lievito e tutti gli ingredienti per lavorare tra i fornelli impiegando in media un'ora e mezza per mettere in tavola il pranzo di Pasqua.

 

in data:13/04/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    "Un americano a Roma" ispira menu di Luce, ristovilla capitolina

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno