Notizia di primo piano

Food Mania

Da Michelle Obama a Madonna, la pasta italiana fa girare la testa agli americani

pubblicata alle ore:20:25

Pasta made in Italy sempre più amata negli Usa grazie ai Vip. L’appuntamento con il piatto tipico italiano è di una volta alla settimana per il 77% degli americani, mentre il 33% mangia pasta almeno 3 volte al settimana. Sostenitori di questa tendenza salutare a stelle e strisce troviamo Madonna, che nella sua recente "toccata e fuga" italiana (con arrivo a Milano con un jet privato venerdi' sera per registrare la sua apparizione a Che tempo che fa e immediata ripartenza per Parigi) non ha comunque mancato di mangiare pasta (3 piatti) e di raccontare questa esperienza nei suoi tweet sul viaggio in Italia. E accade negli stessi giorni in cui la "first lady of food" Michelle Obama si fa immortalare dal Time con un piatto di spaghetti (per il magazine Cooking Light dedicato a cibo, salute e corretta alimentazione), Commenti (0): Da Michelle Obama a Madonna, la pasta italiana fa girare la testa agli americani

le notizie di primo piano e la nostre rubriche

Agronews

Forum della cucina italiana: i divi dei salotti televisivi diventano consulenti ministeriali

pubblicata alle ore:16:07

Sempre più in prima linea gli chef del Belpaese. Gli ormai divi dei salotti televisivi, delle riviste patinate e dei talent show culinari adesso diventano anche consulenti ministeriali. A chiamarli a raccolta il responsabile agricolo del dicastero di via XX Settembre Maurizio Martina. Ragione della convocazione la necessità di far fare un salto di qualità all’agroalimentare italiano. Ed ecco allora che si è palesato il primo Forum della cucina italiana. A partecipare tutti i nomi blasonati della cucina nostrana, da Cracco a Cuttaia, per arrivare a Bottura, Cedroni, Oldani e Romito, fare qualche esempio. Video: Forum della cucina italiana: i divi dei salotti televisivi diventano consulenti ministeriali Commenti (0): Forum della cucina italiana: i divi dei salotti televisivi diventano consulenti ministeriali

Agronews

eBay.it azzera le commissioni sui prodotti alimentari

pubblicata alle ore:12:57

Una crescita del 17% nel 2014, con un valore medio d’acquisto pari a 31 euro: le categorie relative ai prodotti enogastronomici su eBay.it lo scorso anno hanno fatto registrare un incremento significativo e per il 2015 si prospetta un’ulteriore crescita, un segnale di come l’ecommerce si stia sempre più affermando tra i canali preferenziali per vendere online anche prodotti enogastronomici e del Made in Italy. E a confermare i grandi margini di crescita per il settore alimentare online, nel mercato interno e nell’export, ci sono i dati dell’osservatorio del Politecnico di Milano secondo i quali nel 2014 il comparto grocery ha costituito l’1% del totale del commercio elettronico italiano contro il 13% del Regno Unito. Commenti (0): eBay.it azzera le commissioni sui prodotti alimentari

Food Mania

Veraci, gourmet, critical e foodster, ecco i quattro profili dei foodies nostrani

pubblicata alle ore:16:56

L’Italia è un paese di buongustai, ma quali sono i tipi di amanti del cibo che si pronunciano sul web e sui social network? Se lo è chiesto Squadrati, società di ricerche di mercato nota per i suoi quadrati semiotici divenuti un caso virale nella rete. Dalla ricerca sono emersi quattro profili di foodies, rappresentati tramite il quadrato semiotico Commenti (0): Veraci, gourmet, critical e foodster, ecco i quattro profili dei foodies nostrani

Agronews

McDonald's: il ristorante dell'esposizione universale racconterà la filiera agricola italiana

pubblicata alle ore:18:50

McDonald's sbarca a Expo Milano 2015 con un grande ristorante che racconta la filiera agricola italiana. Il tutto è possibile grazie a un accordo di sponsorship annunciato oggi insieme al progetto 'Fattore Futuro', lanciato per sostenere l'agricoltura italiana con il patrocinio del ministero delle Politiche agricole L'iniziativa si rivolge a imprenditori agricoli italiani con meno di 40 anni che hanno un progetto di innovazione e sostenibilita' per la propria azienda, e offre a 20 di loro la possibilita' di entrare a far parte dei fornitori italiani di McDonald's per tre anni. Commenti (0): McDonald's: il ristorante dell'esposizione universale racconterà la filiera agricola italiana

Agronews

Vinitaly ed Expo 2015 giocano di sponda. Sarà ufficializzato a Verona “A taste of Italy”

pubblicata alle ore:19:12

Sarà l’edizione 2015 di Vinitaly a lanciare “A taste of Italy”, il padiglione del vino all’interno del Padiglione Italia dell’Esposizione Universale di Milano. Nei giorni del salone internazionale del vino e dei distillati di Verona (22-25 marzo) sarà infatti presentato ufficialmente il progetto espositivo sul vino made in Italy presente all’Expo e realizzato da Veronafiere-Vinitaly su incarico del Ministero delle politiche agricole. La notizia è stata oggi dal ministro Maurizio Martina in occasione della presentazione della rassegna veneta. Giunta alla 49° l’esposizione enologica sarà articolata in 91.000 metri quadrati (100.000 con Sol&Agrifood ed Enolitech) con la partecipazione di oltre 4mila espositori Video: Vinitaly ed Expo 2015 giocano di sponda. Sarà ufficializzato a Verona “A taste of Italy” Commenti (0): Vinitaly ed Expo 2015 giocano di sponda. Sarà ufficializzato a Verona “A taste of Italy”

Agronews

Quote latte, Italia deferita alla Corte di giustizia dell'Unione europea

pubblicata alle ore:15:50

Le quote latte, prima della fine del regime che le regola (31 marzo), regalano un’altra grana all’Italia. La Commissione Ue ha deciso infatti di deferire l'Italia in Corte europea di giustizia per il mancato rimborso, da parte degli allevatori e caseifici indipendenti, delle multe pagate dallo Stato in loro vece per il superamento dei limiti di produzione individuali previsti dal regime comunitario delle "quote latte". La Commissione stima la cifra da recuperare a 1,752 miliardi di euro. Ogni anno, dal 1995 al 2009, l'Italia ha superato la quota nazionale di produzione assegnata, e lo Stato ha versato alla Commissione gli importi del prelievo supplementare dovuti per il periodo in questione (2,305 miliardi di euro in totale). Commenti (0): Quote latte, Italia deferita alla Corte di giustizia dell'Unione europea

Agronews

Cresce il lavoro nel food, ma non è ancora digital

pubblicata alle ore:15:03

Il digital ancora non conquista completamente la filiera del food. Da una ricerca di ManpowerGroup, società che offre soluzioni strategiche per la gestione delle risorse umane, emerge che solo il 43% del campione intervistato pensa di potenziare le figure dedicate al digitale, mentre il 35% punterà sull’e-commerce, non ritenuto strategico. Lascia perplessi anche il dato sull’export : solamente il 12% delle aziende intervistate investirà in figure collegate a questa competenza. L’analisi “Work in Food - Future Jobs Trends in the Food Industry”, con l’obiettivo di comprendere il mercato del lavoro nel settore alimentare attraverso lo studio di strategie e investimenti futuri nell’ambito delle gestione delle risorse umane, ha coinvolto un campione di 442 aziende nazionali ed internazionali Commenti (0): Cresce il lavoro nel food, ma non è ancora digital

Filiera Corta

La Margherita è al top nei gusti degli italiani. Crescono le gluten free

pubblicata alle ore:16:06

La pizza rimane la grande passione culinaria degli italiani. A confermarlo sono in numeri: ogni giorno si sfornano 5 milioni di pizze per un totale di un miliardo e mezzo all’anno. La più mangiata è senz’altro la Margherita, nelle varie scelte: semplice o con mozzarella di bufala. Seguono quelle classiche: Prosciutto, Funghi, Capricciosa, Carciofini, Salamino, Tonno, in tutte le loro varianti e versioni. A seguire le pizze senza pomodoro, chiamate in bianco, poi quelle speciali, quelle della casa e quelle locali, caratteristiche e che usano, in particolare, i prodotti tipici del territorio. Negli ultimi tempi sempre più preparate quelle gluten free. Commenti (0): La Margherita è al top nei gusti degli italiani. Crescono le gluten free

Mangia&Bevi

"Nanù", il Bagel è di casa

pubblicata alle ore:13:14

Le premesse ci sono tutte per stupire. E, allo stesso tempo, la voglia di non deludere le aspettative non manca. A Roma, in zona Prati, è nato “Nanù , abagelsaladjuicebar” (Via Varrone, 2/C), locale con un’offerta dedicata ai vegetariani e vegani e a tutti coloro che amano gli alimenti freschi e sani. L’attività, nata dalla passione di Michela e Alessandro Hannuna con la collaborazione della Laurenzi Consulting, propone Bagel, salad and juice a un prezzo competitivo: per un pranzo completo (Bagel farcito, insalata piccola e un succo di frutta) non si superano i dieci euro. Allo stesso tempo i singoli Bagels, compresi i vegani, vanno dai 5 ai 6,5 euro, gli estratti e i frullati di frutta 3,5 euro, le insalate (piccola e grande) dai 5 ai 7 euro, la zuppa calda e il Coucous 5 euro e lo yogurt 3,5 euro Commenti (0): "Nanù", il Bagel è di casa

Food Mania

Lo chef del futuro?. Tracciabile, biologico, tecnologico e bello

pubblicata alle ore:16:01

Varata la figura dello chef del futuro. A disegnarla è l’Ordine dei Maestri di cucina che ha promosso un incontro su “I Valori della Cucina Italiana” nell’ambito della prima giornata della 35esima edizione di Tirreno C.T., la fiera dedicata al mondo della ristorazione e dell’ospitalità in corso a Carrara Fiere fino a giovedì 26 febbraio. Il cuoco del prossimo domani- si spiega- deve essere tracciabile, biologico, ecosostenibile, buono, sano, tecnologico e bello (dal punto di vista della presentazione dei piatti). Le caratteriste segnalate- si precisa inoltre- vanno incontro alle esigenze del consumatore di oggi che si aspetta piatti semplici, non tanto conditi, ma con sapori che rispecchino le materie cucinate Commenti (0): Lo chef del futuro?. Tracciabile, biologico, tecnologico e bello

Filiera Corta

Due fette al giorno a persona. Il pane è ormai alimento vintage

pubblicata alle ore:17:38

Continua a scendere nella penisola il consumo di pane. Ad oggi, secondo ultimi studi, ogni persona mangia due rosette piccole al giorno o due fette di pane. Tra i motivi di questa abitudine alimentare- secondo Coldiretti- c’è il lungo periodo di crisi. Dati alla mano il trend della diminuzione segna una diminuzione che parte dal 1980 con un consumo di 230 grammi a testa al giorno per poi passare nel 1990 a 197 grammi, nel 2000 a 180 grammi, nel 2010 a 120 grammi e nel 2012 a 106 grammi per arrivare a meno di 100 grammi già nel 2013. Commenti (0): Due fette al giorno a persona. Il pane è ormai alimento vintage

Agronews

Negli Usa il vino tricolore tiene a distanza l’Australia

pubblicata alle ore:14:59

Un fiume di vino tricolore in terra americana. Secondo le stime dell' Italian Wine & Food Institute (Iwfi), le importazioni vinicole Usa dall'Italia hanno superato nel 2014 i due milioni e quattrocentomila ettolitri per un valore complessivo di oltre 1,3 Mld di dollari facendo chiudere l'anno ai vini italiani con una rispettabile quota di mercato rispettivamente del 28% e del 34% sul totale delle importazioni vinicole americane. Commenti (0): Negli Usa il vino tricolore tiene a distanza l’Australia

Agronews

Dop, Igp e Stg: l’Italia guarda tutti dall’alto in basso

pubblicata alle ore:15:01

Primato tutto italiano nel campo delle certificazioni Dop, Igp e Stg a livello di Unione europea. Il bollino di garanzia della leadership arriva dall’Istat con la pubblicazione "Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo". Dati alla mano l’Italia conta 261 prodotti agroalimentari di qualità, seguono Francia, Spagna e Portogallo, rispettivamente con 208, 173 e 123 marchi registrati. Commenti (0): Dop, Igp e Stg: l’Italia guarda tutti dall’alto in basso

Agronews

“Treno Verde”, in carrozza viaggia l’agricoltura di qualità

pubblicata alle ore:16:02

Il “Treno Verde” di Legambiente e Ferrovie dello Stato strizza l’occhio ad Expo 2015. Il convoglio ambientalista, partito oggi per Caltanissetta per poi toccare, in cinquanta giorni, altre quattordici località dello Stivale fino al prossimo 11 aprile, intende raccontare, con immagini e con una serie di laboratori didattici le migliori esperienze in tema di agricoltura a alimentazione con un'attenzione particolare alla ecosostenibilità in vista dell’Esposizione universale. Motto dell’edizione 2015 “Tornare alla terra per seminare futuro” Video: “Treno Verde”, in carrozza viaggia l’agricoltura di qualità Commenti (0): “Treno Verde”, in carrozza viaggia l’agricoltura di qualità

Agronews

Cooperazione agricola, italiana per il 99 per cento

pubblicata alle ore:16:46

Nulla da dire, la cooperazione agricola italiana è in buona salute. Ma ancora meglio si può fare. In sintesi è questo quello emerge dal Rapporto 2014 dell’Osservatorio sulla Cooperazione agricola, istituito dal ministero delle Politiche Agricole e sostenuto dalle organizzazioni Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Unicoop. Stando infatti ai dai presentati il sistema cooperativo fattura quasi 35 miliardi di euro (rif. anno 2012), pari al 23% del valore dell’alimentare italiano (130 miliardi), ottenuto attraverso la lavorazione e trasformazione di una quota pari al 37% della materia prima agricola italiana, per un valore di 19 miliardi di euro. Le imprese attive sono 5.042, mentre gli addetti 93.400. Ottimo è il ruolo che giocano nel campo del made in Italy in quanto per il 99% lavorano materia prima italiana Commenti (0): Cooperazione agricola, italiana per il 99 per cento

Agronews

Vino, tutti in fila dietro la Spagna

pubblicata alle ore:15:24

E’ sorpasso. Italia e Francia sono costrette a incassare il superamento in classifica. Anche se il dato può sembrare agli occhi dei più parziale e di parte, La Spagna, secondo i dati relativi al terzo trimestre del 2014 dell'Agenzia Tributaria spagnola, analizzati dall'Osservatorio Spagnolo del Mercato del vino (Oemv), citati oggi dal quotidiano elEconomista, e' diventata il maggiore esportatore di vino al mondo per volume venduto, davanti a Italia, Francia, Cile, Australia e Sudafrica Commenti (0): Vino, tutti in fila dietro la Spagna

Agronews

Addio al Signor Nutella. L'Italia piange il capitano d’industria Michele Ferrero

pubblicata alle ore:11:04

Ha pensato fino alla fine a come migliorare i suoi prodotti dolciari anche nei giorni più difficili per lui. Così lo raccontano le persone vicine e i suoi collaboratori più stretti nei giorni della malattia. Michele Ferrero è morto ieri a Montecarlo all’eta di 89 anni. Noto per la sua operosità e diventato uno degli imprenditori più ricchi nel mondo ha avuto la capacità di trasformare il piccolo laboratorio dolciario del padre Pietro in una multinazionale con sede ad Alba (Cuneo) che ora conta venti stabilimenti e oltre 30mila collaboratori in 53 Paesi. Tra i prodotti più famosi la Nutellla, la famosa crema al cioccolato spalmabile. Commenti (0): Addio al Signor Nutella. L'Italia piange il capitano d’industria Michele Ferrero

Agronews

Carnevale, ecco la mappa delle golosità per regione

pubblicata alle ore:16:21

Via ai preparativi in tutta la penisola per questo ultimo weekend di carnevale prima del gran finale di martedì grasso. Ecco allora che nella maggior parte delle case italiane, causa la crisi, si preparano frappe, castagnole e dolci con ricette tipiche regionali. In totale, secondo Coldiretti, sono 32 milioni gli italiani che si cimentano nella preparazione delle delizie. La mappa delle golosità va dai berlingozzi e cenci in Toscana, alla cicerchiata in Abruzzo, al brugnolus e orillettas in Sardegna, ai galani in Veneto, sfrappole in Emilia Romagna, bugie in Liguria, chiacchiere in Basilicata, struffoli e sanguinaccio in Campania, crostoli in Friuli, frappe e castagnole nel Lazio, pignolata in bianco e nero in Siciliafino ad arrivare ai grostoli in Trentino. Commenti (0): Carnevale, ecco la mappa delle golosità per regione

Agronews

Arctic, in commercio la mela che non si scurisce quando viene tagliata

pubblicata alle ore:13:15

Via libera negli Usa alla vendita della prima mela geneticamente modificata. Il benestare, dato dal dipartimento americano dell'Agricoltura, riaccende inevitabilmente un dibattito sulla sicurezza dei generi alimentari ogm e sulla necessità o meno di un'apposita etichettatura. Il prodotto di chiama Arctic ed frutto del lavoro della canadese Okanagan Specialty Fruits. La mela, che non si scurisce quando viene tagliata, è senza dubbio una caratteristica che avvantaggia i ristoranti, i negozi di frutta e verdura, le compagnie aeree e tutti i soggetti che offrono frutta pre-tagliata. Il gruppo canadese co-fondato da Neal Carter, scrive il Wall Street Journal, intende vendere due tipologie di prodotto: la Arctic Granny e la Arctic Golden, le versioni ogm rispettivamente della Granny Smith e della Golden Delicious. Commenti (0): Arctic, in commercio la mela che non si scurisce quando viene tagliata

Alcune nostre rubriche, banner e il giornale online

La Forchetta Dispettosa

Amatriciana indigesta per Carlo Cracco. Colpa dell’aglio di troppo

Dio creò il cibo, ma certo il diavolo fece i cuochi. Mai come ora l’aforisma di James Joyce è calzante commentando l’ultima performance dello chef stellato Carlo Cracco. Il cuoco pluridecorato di Creazzo (Vicenza) e giudice del talent show culinario Mast

Di che Dop&Igp sei ?

Vernaccia di Oristano Dop

La denominazione di origine protetta "Vernaccia di Oristano", riconosciuta nel 1971 (prima Doc della Sardegna), è riservata al vino ottenuto da uve provenienti dall’omonimo vitigno, coltivato in una zona delimitata della provincia di Oristano.

Unione Europea

L’Italia è al quarto posto per il pagamento ai produttori

Quarto posto in Europa per l’Italia nella classifica della lista delle aziende agricole che beneficiano di pagamenti diretti dall'Ue. La somma ricevuta si avvicina ai quattro miliardi di euro. Ciò nonostante i pagamenti sono in decrescita: nel 2013, rispe

Mipaaf

Programmi di sviluppo rurale, nel 2014 erogati 2,6 miliardi di euro all'agricoltura

Nel corso del 2014 per i Programmi di sviluppo rurale (Psr) sono stati erogati contributi superiori a 2,6 miliardi di euro, di cui circa 1,34 miliardi messi a disposizione dall’Unione europea. A renderlo noto è il Mipaaf

Trend & Mercati|Unaprol

Unaprol, il trend dell'extravergine. Settimana 23 febbraio-1 marzo 2015

L’ultima settimana del mese di febbraio ha evidenziato un mercato sostanzialmente stabile per gli oli di oliva. Nessuna variazione nei listini medi del prodotto extravergine e vergine, ormai entrambi presenti sul mercato con quantità limitate.

Il Prodotto

Parmigiano Reggiano: con il segno + le lavorazioni di grattugiato e porzionato

E’ buono il trend economico delle lavorazioni di grattugiato e porzionato del Parmigiano Reggiano. In base alle certificazioni 2014, i dati parlano di un autentico successo

Salute e Alimentazione

Vino rosso e arachidi salvano la memoria

Gli antiossidanti presenti nel vino rosso possono prevenire il deterioramento della memoria tipico dell'eta' avanzata. E' il risultato di uno studio americano dell'istituto texano A&M

Regioni

La Valle d'Aosta è "Ogm Free"

La Valle d'Aosta è la prima regione d'Italia completamente Ogm free. E' quanto prevede un disegno di legge - approvato dal Consiglio regionale all'unanimita'

La Novità di Mercato

“Bi-Fuel”, sul mercato la birra-spumante

Arriva sul mercato la birra-spumante di Birradamare, il birrificio agricolo artigianale di Fiumicino (Roma). Il prodotto, chiamato "Bi Fuel", è adatto a qualsiasi momento della giornata ed è ottimo come aperitivo.

Organizzazioni Agricole

Luigi Scordamaglia è il nuovo presidente di Federalimentare

Luigi Scordamaglia è il nuovo presidente di Federalimentare, la federazione alimentare di Confindustria. Il neo eletto sarà in carica nel quadriennio 2015-2018. Scordamaglia succedera' a Filippo Ferrua Magliani a partire dal 1 gennaio 2015.

Aziende

Auricchio compra The Ambriola Company

Acquistata dal Gruppo Auricchio, produttore di provolone dal 1877, la societa' americana The Ambriola Company, realta’ che importa e distribuisce formaggi italiani e prosciutto di Parma negli Stati Uniti.

Top&Flop

Gruppo Italiano Vini sceglie Roberta Corrà come Direttore generale

Roberta Corrà è il nuovo Direttore Generale del Gruppo Italiano Vini (Giv). La manager sostituisce Davide Mascalzoni. Veronese, laureata in Giurisprudenza e madre di due bambini Corrà è dal 2012 nel Gruppo Italiano Vini con il ruolo....

iFood. A tavola con un touch

GeniusVeg, disponibile la app per vegetariani e vegani

Un nuovo arrivo in casa GeniusChoice, la startup innovativa dell'Area Science Park di Trieste che sviluppa app per una spesa più consapevole. Accanto alla già consolidata GeniusFood, l'applicazione che aiuta il consumatore con intolleranze o allergie nell

Grande Distribuzione

Per Conad un +1,5% nel 2014

Conad chiude il 2014 con il giro d'affari a 11,73 miliardi di euro, 173 milioni in piu' del 2013, in crescita dell'1,5%. Risultato- si legge in una nota del consorzio, ottenuto con la riqualificazione della rete di vendita e un piano strategico di svilupp

Ricerca Agricola

Individuati i marcatori molecolari del riso

Il Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (Cra), con le sedi di Vercelli, Fiorenzuola d’Arda e Roma, specializzate rispettivamente in risicoltura, genomica vegetale e patologia vegetale, ha partecipato al progetto “Risinnova” fornen

Cerca

Multimedia

  • video

    Dai salotti televisivi ai palazzi della politica, gli chef fanno il salto di qualità

  • foto

    "L'attacco alle stalle italiane": il ministro alla Salute Beatrice Lorenzin impegnata nell'operazione di mungitura pubblica

  • video

    Riello: "Puntiamo a incrementare l’export di vino del 50% entro il 2020"

AgroSpeciali