Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Notizia di primo piano

Agronews

Avocado, il frutto esotico più cool del momento sbarca in Italia

pubblicata alle ore:17:34

Giorni di festa in Italia per l’Avocado in Italia, frutto esotico più cool del momento. Oltre 300 Kg di frutti freschi provenienti dalla California stanno arrivando a Milano, a Lambrate. L'avocado è un ingrediente di punta nello scenario nutrizionale, si può cucinare in svariati modi ed è molto gradevole anche a livello estetico. La forma, la buccia e la polpa lo rendono unico nelle tendenze più in voga del food internazionale. La degustazione può essere fatta dal 28 al 31 marzo presso l’ East Market Diner.

le notizie di primo piano e la nostre rubriche

Food Mania

Il Cibo oltre l'Italia|Mole, chapulines e insetti take away: il Paese del sombrero è il laboratorio del novel food

pubblicata alle ore:18:16

Non solo spiagge bianche, oasi naturali inconfondibili e tanta storia Maya, ma anche molta identità culinaria, tutta basata soprattutto su due delle produzioni alimentari icona del Messico come il mais e il peperoncino, quest’ultimo ingrediente principe della cucina del territorio trasformato in salse da condimento buone per tutti i palati e per tutti i gusti. Insomma una terra interamente da gustare per la bontà gastronomica, ma anche per il suo tessuto sociale, ancora profondamente molto rurale e fatto di usanze e modi di vita semplici con una ricchezza di colori ambientali e umani da non perdere.

Agronews

Lazio : la Ciociaria conquista le "Tre Foglie” del Gambero Rosso con l'azienda Antiche Terre Pacella

pubblicata alle ore:14:40

Livello di qualità dell’olio extravergine confermato nel Lazio e in particolare in Ciociaria con le Tre Foglie del Gambero Rosso assegnate ad Antiche Terre Pacella, azienda olivicola con sede a Sgurgola (Frosinone). Il massimo riconoscimento nazionale della Guida Oli d’Italia 2019 della Città del Gusto riconosciuto all’impresa agricola di Sgurgola indica che in terra ciociara la qualità oleica non manca nonostante la Ciociaria sia l’unica zona del Lazio a non avere ancora la Dop

Food Mania

La pizza regala felicità più di tutti gli altri alimenti. Batte pasta e grigliate

pubblicata alle ore:12:03

E' la pizza è il piatto in assoluto che è in grado di renderci più felici, preferita da quasi un italiano su due (42%). Al secondo posto della speciale classifica si posizione la pasta (33%) che precede di poco le grigliate di carne e di pesce, entrambe appaiate in terza posizione con il 30% delle preferenze. Quarto posto per il gelato con il 21% dei consensi davanti ai formaggi (10%) e ai salumi (9%). Solo il 7% delle preferenze per il panino che si posiziona a pari merito con il sushi. E' quanto emerge da un'indagineDoxa\Deliveroo

Food Mania

Mangiare fuori nel 2019: saranno ancora i superfood a dominare la scena enogastronomica

pubblicata alle ore:13:38

Crescerà nel 2019 nel food la voglia di esperienze sensoriali che vanno oltre lo scatto come la richiesta di una sempre più trasparenza in termini di approvvigionamento, origini alimentari e metodi di coltivazione e trasformazione, mentre i regimi alimentari basati sui soli vegetali, influenzeranno sempre più le politiche dei ristoranti, andando nella direzione di una strategia a zero rifiuti e di una sostenibilità sempre maggiore. E’ quanto emerge dal report “Mangiare fuori nel 2019” di Doxa e The Fork che evidenzia le principali tendenze nel settore della ristorazione in tutto il mondo per ordine di importanza. Commenti (0): Mangiare fuori nel 2019: saranno ancora i superfood a dominare la scena enogastronomica

Agronews

Nasce Foodpedia, Wikipedia del cibo

pubblicata alle ore:18:53

Nasce Wikipedia del cibo, un archivio permanente di contenuti intorno al cibo, all'educazione alimentare e ambientale, accessibile anche da remoto per studio, ricerche A dare vita al progetto "Digital Foodpedia" la Fondazione Fico per l'Educazione alimentare e alla sostenibilita' grazie a un patrimonio divulgativo di oltre 500 ore di formazione gratuita proposte nel corso del 2018. Commenti (0): Nasce Foodpedia, Wikipedia del cibo

Agronews

Pranzi e cene fuori casa. Gli italiani non badano a spese. Nel 2018 il conto è di 85 miliardi

pubblicata alle ore:19:26

E’ record nel 2018 per la spesa in pranzi e cene fuori casa che sale al massimo storico di 85 miliardi di euro, pari al 35% del totale dei consumi alimentari degli italiani. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti divulgata in occasione della firma a Roma dello storico accordo con la Federazione Italiana Cuochi (Fic), sottoscritto dai presidenti Ettore Prandini e Rocco Pozzulo, che prevede una serie di iniziative congiunte per la promozione dei prodotti alimentari e della cucina 100% Made in Italy. Commenti (0): Pranzi e cene fuori casa. Gli italiani non badano a spese. Nel 2018 il conto è di 85 miliardi

Agronews

Da New York a Tokyo: dieci tappe mondiali in onore del maestro Marchesi

pubblicata alle ore:09:29

Un tour di dieci tappe mondiali in onore del maestro della cucina italiana Gualtiero Marchesi con inaugurazione il 12 novembre a Chicago. A proporre l'iniziativa "Gualtiero Marchesi e la Grande Cucina Italiana World Tour" è la Fondazione Gualtiero Marchesi con l'obiettivo e "l'intento non solo- spiega una nota- di celebrare il cuoco che ha elevato un onorevole mestiere artigiano alla dignità di arte, in un dialogo costante con la musica, le arti figurative, il design, la moda, ma segnare un punto di partenza per una riflessione e un dialogo costanti sulla formazione, la ricerca e la conoscenza in ambito alimentare". L'evento, sostenuto e promosso in collaborazione con l'Agenzia nazionale del turismo (Enit) in coincidenza con l'inizio della terza edizione della "settimana della cucina italiana nel mondo" Commenti (0): Da New York a Tokyo: dieci tappe mondiali in onore del maestro Marchesi

Agronews

Cerea, Alajmo e Cannavacciuolo gli chef più ricchi in Italia

pubblicata alle ore:10:00

Sono i Cerea, gli Alajmo e Cannavacciuolo a guidare la classifica degli chef più ricchi in Italia. A stilare la classifica è Pambianco Strategie di Impresa. La ricerca ha evidenziato come complessivamente le 10 società di proprietà di chef stellati che hanno conquistato il vertice della classifica nel 2017 hanno incassato nel loro complesso poco meno di 73 milioni di euro mettendo a segno una crescita media superiore al 10%. Il dato, inoltre, è destinato a migliorare ulteriormente nel 2018 grazie alle nuove attività avviate dalla maggior parte di questi gruppi o al rafforzamento delle attività esistenti. Commenti (0): Cerea, Alajmo e Cannavacciuolo gli chef più ricchi in Italia

Agronews

Settimana della Cucina italiana nel mondo: oltre 1.300 eventi in 110 Paesi

pubblicata alle ore:15:41

Sono più di 1.300 le attività e gli eventi previsti dal 19 al 25 novembre in 110 Paesi, quasi 300 sedi diplomatico-consolari e negli istituti di cultura italiani in tutto il mondo. Questi i numeri della Terza edizione della settimana della Cucina italiana nel mondo presentata alle Officine Farneto a Roma. L'appuntamento annuale dedicato alla promozione delle eccellenze enogastronomiche italiane nel mondo. Conferenze, degustazioni, cene di gala, corsi di Cucina, concerti e mostre animeranno le attività organizzate dalla rete diplomatica in collaborazione con Camere di commercio, università, accademie e scuole di Cucina, associazioni di categoria, reti dei ristoranti italiani certificati, per far conoscere al mondo il meglio della nostra tradizione culinaria Commenti (0): Settimana della Cucina italiana nel mondo: oltre 1.300 eventi in 110 Paesi

Agronews

Michelin, Uliassi entra nell'olimpo dei Tre Stelle

pubblicata alle ore:12:45

Passano da nove a dieci le Tre Stelle Michelin in Italia. La new entry è lo chef Mauro Uliassi (Uliassi Ristorante- Cucina di Mare, Senigallia-Ancona). Il nuovo ingresso nell’olimpo dei cuochi stellati è stato annunciato oggi a Parma con la presentazione della “Rossa” guida Michelin, edizione 2019. Tutti confermati i Tre Stelle dell'edizione 2018. L'Italia si conferma Paese più premiato dopo la Francia. In Italia ci sono 367 ristoranti stellati: 10 con tre stelle, 39 con due stelle, 318 hanno una stella Commenti (0): Michelin, Uliassi entra nell'olimpo dei Tre Stelle

Food Mania

Pizza e cibo take-away non mancano in Italia. Lungo la penisola presenti 40mila imprese

pubblicata alle ore:11:14

Vanno forte pizza e il cibo take-away in Italia. Secondo elaborazioni Unioncamere-Infocamere su dati del Registro delle imprese italiane tra il 30 giugno 2013 e il 30 giugno 2018 sono quarantamila le imprese quasi 6mila in più in soli cinque anni, per una crescita che sfiora il 17%. A livello regionale è la Lombardia a registrare il numero più alto in Italia di pizzerie a taglio e take-away (6.176), seguita dal Lazio (4.164) e dall’Emilia-Romagna (3.902). Ma in termini relativi, nell’ultimo quinquennio è stato il Trentino Alto Adige ad aver messo a segno la crescita più marcata (+27%), seguito dalla Sicilia (+24%) e dalla Lombardia (+22%). Commenti (0): Pizza e cibo take-away non mancano in Italia. Lungo la penisola presenti 40mila imprese

Food Mania

Il "ricordo di pasta" risale a prima degli 8 anni

pubblicata alle ore:20:02

La pasta lascia la sua traccia indelebile nel nostro imprinting gustativo e nell'ippocampo (la "centralina" dei ricordi) già in tenerissima età. Non solo per 9 italiani su 10 (88%), il primo "ricordo di pasta" risale a prima degli 8 anni. Ma il 46% lo colloca addirittura a prima dei 4 anni, proprio nel periodo in cui comincia a svilupparsi la memoria permanente. Lo rivela una ricerca realizzata da Doxa per Aidepi, l'Associazione delle Industrie del Dolce e della pasta Italiane, condotta su un campione rappresentativo di 1.000 italiani di età superiore ai 15 anni. Diversi studi scientifici mostrano infatti come, a causa della cosiddetta "amnesia infantile", ricordiamo poco o nulla di ciò che ci è successo prima dei tre anni e mezzo di vita. Un crollo della memoria che la neuroscienza colloca tra i 6 e gli 8 anni, quando lo sviluppo del cervello "cancella" i vecchi ricordi per far posto ad altri. Commenti (0): Il "ricordo di pasta" risale a prima degli 8 anni

Food Mania

Gli italiani e i ristoranti: il 94 per cento ha manie e fissazioni

pubblicata alle ore:15:05

Svelate da un’indagine Doxa* per conto di Groupon il comportamento degli italiani al ristorante. In una nota si legge che il 94% dei nostri connazionali dichiara di avere manie e fissazioni al ristorante, mentre per il futuro ci si aspetta che i ristoranti siano sempre più “smartizzati”: il 26% auspica menù personalizzabili, mentre – forse per fortuna- si precisa- – siamo ancora lontani dai camerieri robot (1%). Dall’analisi emerge inoltre che in media si esce a pranzo o cena 6 volte al mese, un trend in crescita che vede solo un 16% dichiarare di farlo una sola volta al mese. In generale, anche se i nostri connazionali non possono rinunciare al buon cibo, ci sono anche particolari sensazioni e valori che associano all’uscire a mangiare Commenti (0): Gli italiani e i ristoranti: il 94 per cento ha manie e fissazioni

Agronews

Aumentano i Paesi dove si mangia pasta italiana: oltre 200 scelgono il prodotto tricolore

pubblicata alle ore:18:13

La pasta è sempre più simbolo del made in Italy più apprezzato all'estero: oltre metà della nostra pasta, il 56%, finisce infatti oltreconfine. Praticamente il 100% dei nostri pastifici destina una quota della sua produzione ai mercati esteri, contro una media del 10% del totale delle aziende agroalimentari, e infatti il peso delle esportazioni sul fatturato del comparto è il doppio rispetto alla media di settore del food italiano. Inoltre rispetto a 25 anni fa il mondo mangia sempre più pasta italiana: sono aumentati i Paesi destinatari (oggi quasi 200, +34%) ed è più che raddoppiata la quota export, da 740mila a oltre 2 milioni di tonnellate. E oggi la pasta è l`unico alimento nella Top 10 dei prodotti per i quali l`Italia detiene la prima posizione al mondo per saldo commerciale. E' quanto risulta da una recente analisi svolta da Aidepi. Secondo le elaborazioni dell'Associazione delle Industrie del Dolce e della pasta Italiane su dati Istat, l`Europa è il mercato più rilevante per la pasta tricolore, tanto che circa 3 piatti di pasta su 4 consumati nel Vecchio Continente provengono da un pastificio italiano. Commenti (0): Aumentano i Paesi dove si mangia pasta italiana: oltre 200 scelgono il prodotto tricolore

Alcune nostre rubriche, banner e il giornale online

Mipaaft

Cinquecento milioni per le filiere made in Italy

Cinquecento milioni di euro a sostegno degli investimenti destinati alle filiere agricole e agroalimentari italiane. La Cabina di Regia del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 ha dato infatti il via libera all’aumento di 100 milioni di eur

Unione Europea

Parlamento Ue, via libera alle nuove norme contro pratiche sleali

Via libera del Parlamento europeo a nuove misure per proteggere gli agricoltori dalle pratiche commerciali sleali, sia da parte degli acquirenti che dei distributori.

Aziende

Granarolo: utile sale a 16,7 mln, ricavi 1,3 mld (+2,3%)

Granarolo ha chiuso il 2018 con un utile netto di 16,7 milioni di euro, in crescita rispetto ai 10,1 milioni dell'anno precedente. I ricavi sono ammontati a 1,302 miliardi (+2,3%),

Il Prodotto

Coppa di Parma Igp: sale a 4,3 milioni di kg la produzione

Trend positivo per la Coppa di Parma Igp che registra nel 2018 una crescita di produzione di 4 ,3 milioni di kg con un incremento a volume, rispetto al 2017, del 7,5%.

Trend & Mercati

Oltre 6,2 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano

Superano i 6,2 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel 2018 per una crescita in valore del +3,3% rispetto al 2017 (a fronte di un calo del -8,1% in quantità).

La Novità di Mercato

I liquori delle Forze Armate diventano cioccolatini aromatici

Enocordial, Elisir di China, Amaro delle Alpi, Grappa: nomi evocativi per chi ha passato qualche tempo sotto le Armi o ha avuto un parente o un amico di famiglia così generoso da condividere i liquori in dotazione alle Forze Armate.

Organizzazioni Agricole

Coldiretti, cade il segreto di Stato sui cibi stranieri

Cade il segreto di Stato sui cibi stranieri che arrivano in Italia e sarà finalmente possibile conoscere il nome delle aziende che importano gli alimenti dall’estero

Regioni

Sicilia: sviluppo rurale, bando per energia da scarti

Trasformare e commercializzare gli scarti delle lavorazioni agricole per produrre energia. Lo prevede un bando emanato dalla Regione Siciliana nell'ambito del Programma di sviluppo rurale 2014-2020.

Top&Flop

Mondelēz International nomina l’italiano Vince Gruber alla guida del business europeo

A partire dal gennaio 2019, Vince Gruber ha assunto il ruolo di Executive Vice President & President Europe per Mondelēz International

Grande Distribuzione

MD S.p.A.: crescita del 7,7% per il discount

Il Gruppo Md S.p.A., player italiano del settore discount, continua a crescere e apre l’anno del 25mo con un +7,7% di incremento 2018 su 2017, portando così a 2,5 miliardi di Euro le vendite nette del Gruppo.

iFood. A tavola con un touch

Ecofood Prime, arriva l'app antispreco che mette in contatto esercenti, consumatori e onlus

Si chiama Ecofood Prime e vuole rivoluzionare il modo in cui compriamo e consumiamo la spesa di ogni giorno. Consumatori, esercenti e associazioni solidali uniti con un unico obiettivo: diminuire lo spreco alimentare

Ricerca Agricola

Tracciabilità dei prodotti ittici: si usano i batteri e l'intelligenza artificiale

Poter rintracciare l'origine di un alimento è fondamentale per garantire la sicurezza del consumatore. La tracciabilità "documentale" tuttavia può essere aggirata ed è quindi necessario avere a disposizione strumenti di verifica indipendenti. In un artico

Salute e Alimentazione

Mangiare meno carne rossa può ridurre la mortalità

Mangiare meno carne rossa può ridurre del 5% la mortalità prevenibile collegata all'alimentazione nei Paesi più ricchi, dato che scende al 2,4% nel resto del mondo

Cerca

Multimedia

  • video

    Food delivery, fatturato a 350 milioni di euro nel 2018, + 69%

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

AgroSpeciali