Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Notizia di primo piano

Agronews

I food influencer finiscono sul banco degli imputati di Report

pubblicata alle ore:18:07

Si torna a parlare di food su Rai3. Questa volta a entrare nel mirino di Report, dopo la puntata sugli chef e le guide di settore, sono i food influencer. La puntata della trasmissione di inchiesta, condotta da Sigfrido Ranucci, si presente dunque rovente e sicuramente senza colpi a sorpresa. Il servizio, in onda domani 24 aprile alle ore 21,30 e curato da Bernardo Iovene, ha tra i protagonisti Sonia Peronaci e il marito che nel 2006 fondano Giallo Zafferano, un sito dove pubblicano ricette. Nel 2016 è letto da sei milioni e mezzo di utenti unici al mese e viene incorporato dalla Mondadori, dove pubblicano ormai 9000 Food blogger. Commenti (0): I food influencer finiscono sul banco degli imputati di Report

le notizie di primo piano e la nostre rubriche

L'indirizzo

Ai Giardini Paprika e Cannella, cucina mediterranea con il pensiero alla Sardegna

pubblicata alle ore:11:12

Secondo Jean Brunhes “mangiare è incorporare un territorio”, ed è quello che succede quando ci si affida all'offerta culinaria di Davide Paderi e Giovanna Taddei, lui in sala e lei in cucina, un ottimo connubio di cucina sarda a Milano. La zona è la centrale Porta Venezia, l'ambiente è gradevole e il pesce freschissimo: Davide a giorni alterni si rifornisce al famoso mercato ittico milanese, dove è risaputo che arriva il miglior pescato in Italia. Ricette semplici della cucina mediterranea e con qualche accenno sardo, ci si mette subito a proprio agio con la gradita focaccia calda di benvenuto. Commenti (0): Ai Giardini Paprika e Cannella, cucina mediterranea con il pensiero alla Sardegna

Food Mania

Vino: lo stemma della tenuta fa la differenza nella scelta dei wine lovers

pubblicata alle ore:15:33

Non solo la qualità determina l’acquisto del vino, ma anche la presenza di uno stemma simbolo della tenuta in etichetta favorisce la preferenza. A rilevare il comportamento del consumatore nel momento della scelta è una ricerca pubblicata dal portale di marketing e advertising Spot and Web e realizzata attraverso un monitoraggio dei più importanti social network, su un campione di 500 individui tra i 25 e i 60 anni, in collaborazione con un pool di psicologi. Dall'indagine emerge in particolare che, al di là di denominazioni famose e diciture chiare (che senz'altro incidono nella scelta), al momento di scegliere la bottiglia da prendere sullo scaffale il nostro occhio sia attratto dagli stemmi che appunto lusingano più di tante recensioni allettanti o di nomi roboanti. Commenti (0): Vino: lo stemma della tenuta fa la differenza nella scelta dei wine lovers

Agronews

“Notizie al Dente”, gara in cucina tra testate giornalistiche

pubblicata alle ore:12:46

Questa volta l’ultima parola sarà degli chef e non dei giornalisti. Proprio così. Almeno per tutti i concorrenti delle redazioni giornalistiche che accetteranno di partecipare al Primo campionato culinario tra testate informative organizzato da Coquis, l’ateneo italiano della Cucina (Via Flaminia, 575- Roma) guidato dallo chef stellato Angelo Troiani (Il Convivio, Acquolina Hostaria). L’iniziativa, finalizzata a far comprendere meglio i segreti dell’arte culinaria con la possibilità di capire l’utilizzo delle materie prime grezze e l’evoluzione di una tradizione che diventa contemporaneità, è occasione per la critica gastronomica e per tutti i giornalisti non specializzati nel food di dimostrare la loro bravura e creatività anche davanti ai fornelli e non solo nel quotidiano lavoro di desk Commenti (0): “Notizie al Dente”, gara in cucina tra testate giornalistiche

Food Mania

Gastronomia alternativa: ecco le capitali più vegan-friendly

pubblicata alle ore:18:00

La scelta di mangiare sano e cruelty free è in forte crescita ed è in grado di fomentare il turismo. E le ultime rilevazioni dimostrano che la tendenza aiuti molto l'economia. Anche in Italia sono sempre di più le persone che decidono di mangiare leggero seguendo diete vegan. Hundredrooms, comparatore online di alloggi turistici, ha segnalato le capitali europee che stanno diventando sempre più vegan-friendly, grazie anche alla richiesta crescente di ristoranti che offrono piatti privi di ingredienti animali nel proprio menù. La classifica vede al primo posto Lisbona, in Portogallo. Nella capitale portoghese, esistono più di un centinaio di ristoranti e negozi per vegani e vegetariani su una popolazione di appena 550.000 abitanti Commenti (0): Gastronomia alternativa: ecco le capitali più vegan-friendly

Agronews

Latte, è tempo di sperimentazioni. Scatta l'obbligo dell'origine in etichetta

pubblicata alle ore:17:44

L’attesa è finita. Da mercoledì 19 aprile il latte vaccino, ovicaprino, bufalino e di altra origine animale dovrà riportare obbligatoriamente in etichetta l'indicazione dell'origine. La regola per la vendita fa riferimento al decreto del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali pubblicato sulla Gazzetta ufficiale. L’obbligo rientra in un campo di azione sperimentale che consentirà ai consumatori di conoscere con chiarezza e trasparenza la provenienza delle materie prime di molti prodotti al fine di consentire ai consumatori un acquisto più informato e consapevole del Made in Italy. Commenti (0): Latte, è tempo di sperimentazioni. Scatta l'obbligo dell'origine in etichetta

Agronews

Pasqua e Pasquetta, sulle tavole meno agnelli e capretti e più clienti nei ristoranti

pubblicata alle ore:17:21

Aumentano i clienti dei ristoranti per Pasqua e Pasquetta, ma pochi saranno i locali che serviranno in tavola agnelli e capretti. La rilevazione è della Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe) che prevede per le giornate del 16 e 17 aprile un incremento delle presenze dell'1,5% rispetto al 2016. In crescita – si spiega in una nota- l'attenzione riservata a proposte di menu' a filiera corta, con prodotti biologici e stagionali, che quest'anno riguarderanno ben il 40% dei ristoranti, insieme ad una maggiore sensibilita' verso menu' in cui si fara' a meno di piatti a base del tradizionale agnello. Commenti (0): Pasqua e Pasquetta, sulle tavole meno agnelli e capretti e più clienti nei ristoranti

Agronews

Superfood, per gli italiani possono sostituire i farmaci

pubblicata alle ore:16:04

Sono sempre di più gli italiani che considerano il cibo come sostitutivo dei farmaci: uno su tre (33%) considera i superfood tutti quegli alimenti che garantiscono benefici al corpo. La tendenza emerge dalla Global Survey di Nielsen "Health/Wellness: food as medicine" condotta su un campione di 30.000 individui in 63 Paesi, tra i quali l`Italia, con lo scopo di analizzare l`evoluzione degli stili alimentari e cogliere nuovi trend in anticipo. Molto apprezzati sono i fagioli (quattro italiani su dieci sono alla ricerca di fonti alternative di proteine rispetto alla carne), il tè e il salmone (consumati rispettivamente dal 47%, 46% e 45%). Sono yogurt e noci, però, gli alimenti salutari preferiti dalla maggioranza degli italiani, venendo consumati regolarmente dal 59% e 49% degli intervistati. Commenti (0): Superfood, per gli italiani possono sostituire i farmaci

Agronews

Addio alla socializzazione. Al ristorante ci si va solo se è wi-fi connected

pubblicata alle ore:16:51

Un milione di italiani vanno al ristorante solo se c’è la connessione a internet. A segnalare la dipendenza è Facile.it che ha svolto un sondaggio nei primi di aprile e alla vigilia dei prossimi ponti e vacanze. Si registra in particolare che l''83% degli italiani fra i 18 e i 60 anni dichiara di non poter fare a meno del wi-fi in vacanza. Insomma- spiega in una nota il sito che mette a confronto le migliori offerte- il wi-fi permea ormai ogni aspetto della nostra quotidianità, anche a scapito della socializzazione e, forse, il dato più eclatante emerso dal sondaggio è che diventa spesso condicio sine qua non persino nella scelta del ristorante Commenti (0): Addio alla socializzazione. Al ristorante ci si va solo se è wi-fi connected

Agronews

Cannavacciuolo, Oldani e Maci promuovono l'extravergine

pubblicata alle ore:16:56

“Olio Extra Vergine. La Sua Ricchezza. La Nostra Fortuna”: recita così la campagna di comunicazione istituzionale presentata dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf) a Verona nel corso dell’inaugurazione del salone Sol&Agrifood, all’interno di Vinitaly 2017 (9-12 aprile). La campagna, che partirà alla fine di aprile e che ha come testimonial gli chef Antonino Cannavacciuolo e Davide Oldani e la food blogger Chiara Maci, è finalizzata a promuovere il consumo di olio extra vergine di oliva e sensibilizzare i consumatori sulla lettura dell’etichetta per conoscere le caratteristiche nutrizionali, la varietà, l’origine e la tracciabilità del prodotto. Commenti (0): Cannavacciuolo, Oldani e Maci promuovono l'extravergine

Agronews

Con il solo il 3 per cento della superficie terrestre l'Europa è la superpotenza enologica del pianeta

pubblicata alle ore:10:53

Il Vecchio Continente tiene a distanza i produttori emergenti. La superpotenza enologica del pianeta è ancora l’Unione europea. A parlare sono i numeri divulgati questa mattina da Verona nel corso dell’inaugurazione dell’edizione numero 51 di Vinitaly, salone internazionale dei vini e distillati in programma nella città scaligera, presso Veronafiere, da oggi, 9 aprile, al 12 aprile. Venendo all’analisi ufficializzata e sulla base di elaborazione Ismea con quasi i 2/3 della produzione mondiale e circa il 70% della quota di mercato globale l’Unione europea è la leader indiscussa del settore. Complessivamente sono 166 i milioni di ettolitri di vino prodotti nell’Ue a 28, per un fatturato export di circa 20mld di euro. E tutto questo tenendo ben presente che l’Europa è solo il 3 per cento della superficie terrestre. Commenti (0): Con il solo il 3 per cento della superficie terrestre l'Europa è la superpotenza enologica del pianeta

Agronews

Boccone killer, a rischio più di due milioni di italiani

pubblicata alle ore:16:08

Il cibo è piacere, è essenziale per la nostra vita, ma alle volte può essere letale. In Italia 40 persone all’anno perdono la vita a causa di bocconi killer. Il dato emerge dal Congresso nazionale della Società italiana di allergologia, asma e immunologia clinica (Siaaic), in corso dal 6 al 9 aprile a Firenze. Le perdite- si spiega in una nota- sono causate da choc anafilattici dovuti ad allergie alimentari, spesso sconosciute fino al momento del dramma. Ad oggi gli allergici ai cibi nel nostro Paese sono più di 2 milioni, pari al 3,5% della popolazione generale, ricordano gli esperti della Siaaic. In Italia l'alimento più allergizzante negli adulti è la nocciola (26%), seguita da verdura (14%), frutta fresca, soprattutto pesche e albicocche (12%), crostacei (10%), pesce (7%), legumi (6%), semi (6%) e grano (5%). Commenti (0): Boccone killer, a rischio più di due milioni di italiani

L'indirizzo

I Vitelloni, all day long extra large all’insegna di Fellini

pubblicata alle ore:14:29

Da tre a uno, ma molto extra large per una dimensione di 700 metri quadrati articolati sue due piani. La nuova meta romana dei piaceri capitolini è una vecchia conoscenza per la città che si è rifatta il trucco dopo anni di onorata carriera ristorativa sotto la guida dei fratelli Stefano e Mauro Delli Ficorelli che tuttora rimangono al timone del locale di Via Amiterno,42/60 vicino a piazza San Giovanni in Laterano. Ma veniamo al punto. Il ristorante, di 250 coperti totali tra quelli di sala e quelli esterni e sotto l’insegna “ I Vitelloni”, è il frutto della fusione delle attività di proprietà che erano presenti in via Amiterno: ‘RicominciodaTre’, pizzeria nata nel 1998, “I Vitelloni”, bisteccheria del 1990 e ‘La Tellina’, ristorante di solo pesce del 2009. La novità e il risultato dell’operazione estetica? Un all day long, aperto tutti i giorni dalla mattina presto alla sera tardi Commenti (0): I Vitelloni, all day long extra large all’insegna di Fellini

Agronews

Mediobanca: il vino italiano insegue il manifatturiero, ma primeggia nel food

pubblicata alle ore:14:50

Le regine italiane vitivinicole per redditività sono Frescobaldi (utile su fatturato al 22,5%), Santa Margherita (21,3%), Palazzo Antinori (21%), Ruffino (16,7%) e Masi Agricola (9,3%). A segnalarlo, relativamente all’anno 2016, è lo studio di Mediobanca che ha monitorato 140 società produttrici italiane con fatturato superiore a 25 milioni di euro, e 14 tra le maggiori imprese internazionali quotate con fatturato superiore a 150 milioni di euro. Dall’analisi emerge che nel 2016 il settore vinicolo italiano registra il segno positivo, con un +6% del fatturato rispetto al 2015. Un dato che, se da un lato risulta inferiore rispetto a quello registrato dall'intera manifattura italiana (+9,3%), dall'altro è nettamente migliore rispetto a quello dell'industria alimentare (+2,9%) Commenti (0): Mediobanca: il vino italiano insegue il manifatturiero, ma primeggia nel food

Agronews

La pasticceria Cova festeggia i 200 anni del marchio e riapre i locali di via Montenapoleone

pubblicata alle ore:11:29

Si festeggiano oggi a Milano, 7 aprile, i 200 anni di storia del marchio Cova. La pasticceria, per l’occasione riapre, dopo un lavoro di ristrutturazione, i locali di via Montenapoleone. I lavori, durati circa tre mesi, sono stati seguiti- si legge in una nota- da Cova e dal suo team di architetti nel segno della continuità e della salvaguardia dello stile e dei codici architettonici originali. Il restyling, oltre ad aver razionalizzato gli spazi, ha previsto un ampliamento di circa 30 mq lato via Sant’Andrea e l’utilizzo esclusivo di una parte dell’ampia e prestigiosa corte interna disegnata alla fine del XVII secolo dal celebre architetto neoclassico Giuseppe Piermarini, lo stesso che progettò il Teatro alla Scala di Milano. L’origine dell’attività risalgono al 1817 ed era collocata all'angolo tra via Verdi e Piazza della Scala. Ora è in via Montenapoleone 8. Commenti (0): La pasticceria Cova festeggia i 200 anni del marchio e riapre i locali di via Montenapoleone

Agronews

Jobrapido, ecco le cinque principali posizioni lavorative per chi sogna di riscoprire il piacere della terra

pubblicata alle ore:13:28

Le opportunità per cambiare vita e per riscoprire il contatto con la natura e il buon cibo non mancano. Il mercato del lavoro non cerca solo chef e ristoratori, ma anche agricoltori, assaggiatori e fruttivendoli. A segnalarlo è Jobrapido che ha rilevato le 5 principali posizioni lavorative disponibili per tutti quelli che sognano di riscoprire il piacere della terra o per chi, semplicemente, ama tutto ciò che riguarda l’industria del Food Made in Italy. La ricerca svolta dalla piattaforma, motore di ricerca di lavoro al mondo, attivo in 58 Paesi e con 35 milioni di utenti unici mensili e oltre 70 milioni di utenti registrati, ha evidenziato nel complesso oltre 1.500 offerte disponibili ad oggi nel nostro Paese. Ecco la top five delle opportunità: Commenti (0): Jobrapido, ecco le cinque principali posizioni lavorative per chi sogna di riscoprire il piacere della terra

Agronews

Bottura perde la leadership. Il nuovo guru è Daniel Humm

pubblicata alle ore:16:43

Massimo Bottura resta in vetta, ma non è più il numero 1 al mondo con la sua Osteria Francescana di Modena. Nella classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo è l'Eleven Madison Park Restaurant di Daniel Humm (New York). A completare il podio dei World's 50 Best Restaurants è il catalano El Celler De Can Roca, piazzato al terzo posto. La graduatoria viene stilata dal 2002 sotto l'egida del magazine "Restaurant".Enrico Crippa di Piazza Duomo a Alba è 15/mo. Commenti (0): Bottura perde la leadership. Il nuovo guru è Daniel Humm

Agronews

Vino: Eurostat boccia la qualità italiana

pubblicata alle ore:18:25

Terzi nell’Unione europea per superficie coltivata a vigneto. Prima di noi la Spagna e la Francia. L’Italia è maglia nera per quanto la quota di vigneti dedicati al vino di qualità, ovvero i vini Doc e Igp: siamo penultimi. La classificazione è di Eurostat, l’ente di statistica europeo. Le due categorie nello Stivale- si legge in una nota- rappresentano solo il 52,1 per cento del totale, a fronte di una media europea del 78,2 per cento. Un livello più basso si registra solo in Romania con il 27,7 per cento di "vino di qualità". La voce "vino di qualità"- si chiarisce- non è una valutazione sulla bontà dei vini stessi. Eurostat classifica un vigneto in questa categoria semplicemente in base al fatto di appartenere alle due sovracitate categorie (Protected designation of origin e Protected geographical indication). Commenti (0): Vino: Eurostat boccia la qualità italiana

Agronews

“Capaci: 25 anni dopo”, a Ravenna una cena benefica per commemorare le vittime della strage

pubblicata alle ore:15:17

“Legalità a 360 gradi”, un tema scottante per una cena altrettanto calda. Il prossimo 7 aprile a Ravenna la cena benefica per commemorare le vittime della strage di Capaci e per dare valore al territorio al ristorante “La Campaza”. Parteciperanno la professoressa Maria Falcone, sorella del Giudice Falcone nonché presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone , il segretario generale della Fondazione Leonardo Guarnotta, già presidente del Tribunale di Palermo e componente del Pool antimafia insieme a Falcone e Borsellino Cristina Mazzavillani Muti presidente di Ravenna Festival, e Sorella Monica Dialuce Gambino, ispettrice nazionale della Croce Rossa Italiana insieme allo chef Pietro Parisi. Commenti (0): “Capaci: 25 anni dopo”, a Ravenna una cena benefica per commemorare le vittime della strage

Alcune nostre rubriche, banner e il giornale online

Mipaaf

Terremoto, le misure per agricoltori e allevatori

Approvato al Senato in maniera definitiva il DL Terremoto nel quale sono contenute importanti misure legate alla gestione dell’emergenza in campo agricolo e agroalimentare e per il rilancio delle filiere delle zone colpite dal sisma.

Unione Europea

Bruxelles chiede di inserire ingredienti e calorie anche sulle etichette di vino e alcolici

Ufficializzata dalla Commissione europea la necessità di inserire ingredienti e calorie anche sulle etichette di vino e bevande alcoliche. In particolare l’esecutivo ha invitato i produttori di alcolici a redigere, nell'arco di un anno, un codice di autor

Il Prodotto

In cantiere la scuola di formazione della mozzarella di bufala Dop

Il consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop darà vita a una scuola di formazione. Il progetto – si legge in una nota- nasce sulla base della lettura dei numeri occupazionali della filiera

Salute e Alimentazione

Il cioccolato fa bene al cuore

Un nuovo studio dell’Osservatorio nutrizionale Grana Padano ha evidenziato che chi consuma 60 grammi di cioccolato fondente al 70% a settimana riscontra una minore incidenza di ipertensione

La Novità di Mercato

Glenmorangie Bacalta, primo single malt maturato interamente in barili di Malmsey di Madeira

Arriva sul mercato l’ultima creazione della prestigiosa Private Edition Glenmorangie. Il prodotto è Glenmorangie Bacalta, il primo single malt Glenmorangie maturato interamente in barili di Malmsey di Madeira

Aziende

Bortolomiol, la sostenibilità in primo piano e un vino rosso nel futuro

Non solo bollicine, ma anche un rosso nel futuro. A giocare la carta della diversificazione produttiva oltre che della sostenibilità è l’azienda spumantistica di Conegliano Valdobbiadene Bortolomiol.

La Forchetta Dispettosa

Quando la gara culinaria è esempio di "buona tavola"

Essere giudice di qualsiasi concorso, indipendentemente dalla sua natura, non è mai facile. Quelli che riguardano la cucina hanno però il loro fascino, tanto da far superare qualsiasi indecisione. Ecco dunque che alla proposta dell’Ateneo Coquis

Organizzazioni Agricole

Granieri resta al timone dell'Unaprol

David Granieri resta alla presidenza dell’Unaprol. A deciderlo l'assemblea dei soci del consorzio olivicolo italiano che nella stessa seduta ha rinnovato il consiglio di amministrazione della società consortile

Regioni

Marche, per arbicoltura e tartufi stanziati due milioni di euro

Un budget di due milioni di euro per promuovere la nascita di boschi permanenti e impianti di arboricoltura da legno e sfruttare la vocazione alla produzione di tartufi nei territori attraverso nuovi impianti arborei sui terreni agricoli

Grande Distribuzione

Conad, il giro d'affari supera i 12 miliardi

Conad cresce nel 2016 del 2,6 per cento rispetto allo scorso anno con un valore che porta al raddoppio delle vendite rispetto al 2002. Il giro d'affari è di 12,5 miliardi di euro. La quota di mercato si attesta all'11,9%, e quella nei supermercati al 20,

Top&Flop

Il nuovo presidente dell’International Pasta Organisation è Paolo Barilla

Paolo Barilla è il nuovo Presidente dell’ International Pasta Organisation (Ipo), sorta di “Onu della Pasta” che sin dalla sua fondazione, nel 2005, si propone di promuovere e tutelare la cultura della pasta

Trend & Mercati

Grano e riso, raccolto record

I mercati alimentari globali rimarranno "generalmente ben bilanciati" nel prossimo anno, poiché i prezzi delle materie prime agricole più commerciate a livello internazionale rimarranno relativamente bassi e stabili, ha reso noto la Fao

Di che Dop&Igp sei ?

Vernaccia di Oristano Dop

La denominazione di origine protetta "Vernaccia di Oristano", riconosciuta nel 1971 (prima Doc della Sardegna), è riservata al vino ottenuto da uve provenienti dall’omonimo vitigno, coltivato in una zona delimitata della provincia di Oristano.

iFood. A tavola con un touch

Gnammo lancia la nuova app per prenotare e organizzare eventi culinari “social” dallo smartphone

“Bella app e bella idea! Ti permette di prenotare le cene social in casa più vicine a te. Complimenti!”. “Ho scaricato l'app e ho prenotato una cena.

Aziende

Fatturato in crescita per Barilla nell'ottica della sostenibilità

Cresce il fatturato Barilla nel 2015. L’aumento per il gruppo alimentare è di un 2 per cento sul 2014 per un importo pari a 3.383 milioni di euro, il 2% in più sul 2014.

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    La Top ten delle etichette più belle d'Italia: ORNELLAIA 2011 (ORNELLAIA)

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”

AgroSpeciali