Notizia di primo piano

Filiera Corta

Cresce a piccoli passi la vendita alimentare al dettaglio

pubblicata alle ore:17:13

L’incremento è modesto, ma il risultato è da considerare incoraggiante per il settore delle vendite al dettaglio. L'indice del valore delle vendite di prodotti alimentari aumenta dello 0,7% rispetto a marzo del 2014. Con riferimento ai primi tre mesi del 2015 la crescita è dell’1,2 per cento. Nel confronto con febbraio 2015 le vendite alimentari diminuiscono dello 0,1%. A segnalarlo è l’Istat. Commenti (0): Cresce a piccoli passi la vendita alimentare al dettaglio

le notizie di primo piano e la nostre rubriche

Filiera Corta

Il cibo resta una passione per gli italiani. Per pane e pasta è amore indiscusso

pubblicata alle ore:14:40

Gli italiani cercano di mangiar bene, anche se il potere d'acquisto si è progressivamente ridotto. Oggi il costo e promozioni influenzano, molto più che in passato, le scelte di acquisto alimentare. Ad ammettere lo stato delle cose è il 68% degli intervistati dell’indagine realizzata dall'Istituto Demopolis. Sui consumatori incide anche l'abitudine: 6 su 10 dichiarano di prediligere prodotti già testati ed apprezzati in passato; un condizionamento lo esercita, per il 57%, la notorietà della marca. Per la maggioranza assoluta delle famiglie hanno un peso determinante sulle scelte d'acquisto anche la provenienza e la genuinità percepita. Commenti (0): Il cibo resta una passione per gli italiani. Per pane e pasta è amore indiscusso

Filiera Corta

Per 5 milioni di famiglie italiane la preparazione degli alimenti è un'incognita

pubblicata alle ore:13:12

Sono circa 5 milioni le famiglie italiane che esprimono il timore che molti alimenti possano essere preparati in modo non corretto o conservati senza seguire le apposite procedure. In particolare secondo i dati rilevati dall’ultimo Osservatorio Accredia, l'Ente unico nazionale di accreditamento, in collaborazione con il Censis, il 16% (circa 4 milioni) della popolazione si dichiara preoccupato della qualità dei prodotti che consuma abitualmente, il 53% ha perplessità in merito a specifiche categorie di prodotti ed il 30,7% si dice sicuro degli alimenti che consuma. I l dato è reso noto in occasione del convegno “Dalla progettazione igienica degli ambienti alla qualità in tavola” Commenti (0): Per 5 milioni di famiglie italiane la preparazione degli alimenti è un'incognita

Filiera Corta

Caffè, il consumo è casalingo

pubblicata alle ore:18:34

Il 96,5 per cento degli italiani tra i 18 e i 65 anni beve caffè, e i consumatori più assidui sono uomini, residenti nel Nord Ovest (Piemonte e Lombardia) e nella parte meridionale del Paese (dal Lazio fino alla Calabria e alla Puglia e a entrambe le isole maggiori). Sono alcuni dati dell’indagine condotta da Astra Ricerche per Consorzio Promozione Caffè diffusi oggi durante la conferenza stampa della quarta edizione di Pausa Caffè Festival, la manifestazione dedicata alla diffusione della cultura del caffè di qualità che si svolgerà dal 20 al 22 maggio a Firenze, con 33 eventi tra spettacoli, workshop, gare baristi e decine di caffè speciali in degustazione gratuita (piazza della Repubblica il luogo principale). Come sintetizza la ricerca “il caffè può essere definito la bevanda nazionale degli Italiani” Commenti (0): Caffè, il consumo è casalingo

Agronews

Pomodoro: il prodotto più amato è il pelato

pubblicata alle ore:13:12

Con un fatturato export da 1,5 miliardi di euro, l’industria del pomodoro e dei suoi derivati si conferma, anche nel 2014, il punto di forza dell’agroalimentare italiano. Anicav (Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari e Vegetali) rileva che, con il 60% della produzione destinata ai mercati esteri e solo poco più di 2 milioni di tonnellate riservati al mercato interno (40%), il pomodoro continua la sua scalata come ambasciatore del made in Italy e dell’eccellenza della nostra cucina nel mondo. Commenti (0): Pomodoro: il prodotto più amato è il pelato

L'indirizzo

"Gesto”, un ristorante per dimenticare di essere al ristorante

pubblicata alle ore:15:54

Sui muri i ritratti di personaggi che hanno compiuto gesti importanti: da Gandhi a Tiziano Terzani, da Rigoberta Menchu a Frida Kahlo. La mission è quella di essere un ristorante per sedersi e gustare una cena come a casa propria: senza stress, senza camerieri, ordinando da soli senza fretta, pagando in anticipo per non pensarci più e godersi la serata, il cibo, la compagnia. Tutto questo è Gesto, il restaurant cafè che ha aperto a Firenze in Borgo San Frediano 27/r a Firenze, con un nuovo concept: riappropriarsi di gesti semplici e quotidiani per sentirsi al tavolo di un locale come nella tranquillità della propria cucina, e al tempo stesso evitare gli sprechi e mangiare sano, contenendo i prezzi). Commenti (0): "Gesto”, un ristorante per dimenticare di essere al ristorante

Agronews

"Città della Gastronomia Unesco”, Parma ci prova

pubblicata alle ore:12:02

La Food Valley avanza la candidatura di Parma a "Città della Gastronomia Unesco”. Entro il 15 luglio andrà presentato il progetto, mentre l’Unesco si pronuncerà l’ 11 dicembre. A darne notizia sono stati il sindaco Federico Pizzarotti e l'assessore ad Attività produttive e turismo Cristiano Casa. A coordinare l’iniziativa saranno l'Università di Parma e l’amministrazione comunale. La gastronomia, spiega il Comune emiliano, rientra fra i temi individuati dall'Unesco per il 'Network Citta' Creative', nato per rafforzare la cooperazione con le citta' che hanno riconosciuto la creativita' come fattore strategico di sviluppo sostenibile. Finora in Italia il riconoscimento e' andato a Bologna per la musica, a Torino per il design e a Fabriano per la folk art. Commenti (0): "Città della Gastronomia Unesco”, Parma ci prova

Agronews

Vino, il tempo dell'e-commerce non è maturo

pubblicata alle ore:15:40

La vendita online non convince ancora le imprese vitivinicole della penisola. Un sondaggio condotto da Grs Ricerca e Strategia per Wine2wine (evento e brand di Veronafiere), segnala che il 61 per cento delle aziende non utilizza l’e-commerce. Le cantine interpellate, da Nord a Sud dell’Italia, sono state 450.Tra le motivazione del non utilizzo il 21% confessa una mancanza di focus in azienda e know how, il 14% ritiene che questo canale sia in conflitto con i canali di vendita tradizionali, il 13% dichiara di non essere interessato a questo canale, il 7% ammette una difficoltà nella gestione dei pagamenti e delle consegne e il 6% dichiara di non avere bisogno del canale e-commerce in quanto la propria produzione viene già tutta venduta attraverso i canali tradizionali Commenti (0): Vino, il tempo dell'e-commerce non è maturo

L'indirizzo

“Beveria Monteverde”, proposte fuori dall'ordinario

pubblicata alle ore:16:58

Ha poche ore di vita, ma già promette di sorprendere. Nel suo “portafoglio” ci sono infatti tutte proposte fuori dall’ordinario come la crescia sfogliata di Urbino (sfogliata o crostolo diffusa nelle regioni delle Marche ed Umbria preparata con farina, uova, acqua, strutto, sale e pepe) e gli spiedini che si ispirano alla cucina giapponese accompagnati da birre artigianali alla spina e in bottiglia. Parliamo di “Beveria Monteverde” (Via Francesco Bolognesi,16), nuovo locale romano nato dall’intraprendenza di mamma Nerina e suo figlio Giovanni sotto la regia della Laurenzi Consulting. Commenti (0): “Beveria Monteverde”, proposte fuori dall'ordinario

Filiera Corta

Il tonno in scatola seduce gli italiani

pubblicata alle ore:17:10

Golosi di tonno in scatola. Nel 2014, secondo i dati dell'Ancit (Associazione Nazionale Conservieri Ittici) il mercato delle scatolette di tonno registra una crescita dei consumi (+5%) - toccando quota 144.500 tonnellate, pari a circa 2,3 kg pro capite - confermandosi come uno dei comparti più virtuosi dell'industria alimentare italiana. Il valore del settore del tonno in scatola nel 2014 è stato di 1,1 miliardi di euro. La produzione, stabile rispetto al 2013, si è attestata a 67.300 tonnellate. Nello stesso arco di tempo le esportazioni hanno raggiunto quota 20.655 tonnellate (+14%), confermando un crescente interesse per il nostro prodotto all'estero, mentre le importazioni si sono attestate 97.880 tonnellate (+17%). Dati che confermano l'Italia come uno dei più importanti mercati al mondo per il consumo di questo alimento e come secondo produttore europeo, dopo la Spagna. Commenti (0): Il tonno in scatola seduce gli italiani

L'indirizzo

“COQ Nice Chicken”, ruspante nell'anima

pubblicata alle ore:14:20

Si candida ad essere il locale più ruspante di Milano. E visto il menù che intende proporre non ci sono dubbi. La carta, a partire dal prossimo 16 maggio, presenta esclusivamente piatti a base di pollo. A deliziare gli ospiti con solo carne avicola è “COQ Nice Chicken” (Viale Sabotino, 19), ristorante del Gruppo Sebeto (Rossopomodoro, Ham Holy Burger, Anema&Cozze, Rossosapore). Il progetto è invece stato affidato a Handley Amos che dopo aver sviluppato per più di 10 anni in Gran Bretagna e in Sud Africa il leggendario “Nando’s” e la sua “Peri Peri Sauce” ha incontrato lo Chef Enzo De Angelis e insieme hanno deciso di creare anche in Italia un nuovo ristorante con menù di pollo. Per un anno intero hanno visitato i migliori allevamenti italiani per scegliere quello più adatto, che garantisse carni genuine di ottima qualità attraverso un corretto e salutare sistema di crescita e nutrizione. Commenti (0): “COQ Nice Chicken”, ruspante nell'anima

Filiera Corta

Vegetale e vegan: numeri di consumo in aumento

pubblicata alle ore:12:55

Il verde batte il rosso sulle tavole degli italiani. Aumenta infatti il consumo di prodotti a base vegetale, crolla quello di carne (sono 2 milioni gli italiani che hanno ridotto il consumo di carne negli ultimi 6 anni) e circa il 3% degli italiani tra i 18 e i 64 anni si ispira ai principi vegan (quasi 1.150.000). A dirlo l’indagine GfK Eurisko – TreValli “Buono da Pensare” (presentata a Milano al Fuori Expo della Regione Marche) che ha fotografato i cambiamenti nelle abitudini alimentari del Belpaese negli ultimi 20 anni tra salute, palato e genuinità, ma anche etica e rispetto degli animali. Rappresentano il 16% gli italiani che si sentono vicini ad almeno un regime alimentare particolare, a partire dalla cucina vegana e da quella vegetariana che, insieme, raccolgono consensi per 9% degli intervistati (3% vegani, 6% vegetariani), seguite dal macrobiotico e dal crudismo (vicini alla sensibilità del 2% del campione). Commenti (0): Vegetale e vegan: numeri di consumo in aumento

Agronews

Al via Kosher@Expo, “progetto contenitore” lungo 6 mesi

pubblicata alle ore:11:53

Prende il via Kosher@Expo, un “progetto contenitore” lungo 6 mesi che, in concomitanza con l’Expo 2015, affronta il tema della kasherut sotto il profilo culturale, religioso ed economico attraverso eventi rivolti al pubblico ed alle aziende. L’inziativa è organizzata da Eurokosher, uno dei principali enti di certificazione kosher in Italia, in collaborazione con Merkos, ramo educativo del movimento Chabad Lubavitch. Commenti (0): Al via Kosher@Expo, “progetto contenitore” lungo 6 mesi

Agronews

Quote rosa in macelleria: crescono le donne al banco carne

pubblicata alle ore:15:29

Vacilla la convinzione che la figura del macellaio sia esclusivamente maschile. Chi lo pensa ancora sbaglia di grosso. Le quote rosa nel negozio della carne esistono, eccome. A rilevarlo, nel corso della 26ma edizione di Eurocarne di Verona (rassegna internazionale del comparto organizzata da Veronafiere) è Mario Giuliatti, presidente dell'Associazione macellai veronesi. “Su 30.000 macellerie in Italia- dice il presidente- un terzo vedono la presenza costante di donne, impegnate nei lavori di preparazione del prodotto”. Commenti (0): Quote rosa in macelleria: crescono le donne al banco carne

L'indirizzo

"CamilloB", il cibo come momento di pausa

pubblicata alle ore:16:19

Si ritorna indietro nel tempo soltanto per la rievocazione di uno dei grandi interpreti dell’Unità d’Italia, ma di datato non ha nulla. Anzi per l’organizzazione degli spazi può essere paragonato al moderno Starbucks (famosa e nota catena di ristorazione americana) dove gli ospiti possono fermarsi per utilizzare il computer, lavorare o leggere semplicemente un buon libro. “CamilloB”, il nuovo ristorante romano (Piazza Cavour, 19-21) che omaggia Camillo Conte Benso di Cavour, ha per prima cosa nel suo “manifesto” la priorità di garantire relax a tutti coloro che sceglieranno di fare un “pit stop” utilizzando l’offerta gastronomica e gli altri servizi del locale Commenti (0): "CamilloB", il cibo come momento di pausa

Agronews

Ecco i prodotti più puzzolenti d'Italia

pubblicata alle ore:12:39

Coldiretti apre a Expo 2015 la frontiera dei prodotti agricoli che puzzano, ma che non dispiacciono. Si apre dunque per tutti gli esperti, i gourmet e gli appassionati di cucina un nuovo fronte di discussione su come utilizzarli previa autorizzazione di più o meno illustri chef. Da un punto di vista strettamente del marketing e della commercializzazione e di filosofie di vita legate a salute, identità territoriali si prospettano invece scenari di ritorni di immagine e non solo. La top list dei più è puzzolenti va dal puzzone di Moena al marcetto teramano per passare al Bruss del Piemonte e allo Strachitunt della Lombardia fino alla ricotta Asquanta della Puglia e al Blu di pecora dell’Abruzzo. Commenti (0): Ecco i prodotti più puzzolenti d'Italia

Agronews

Mappati i ristoranti dell'Expo. Garantiti menù per tutte le tasche

pubblicata alle ore:15:47

Scegliere dove mangiare a Expo 2015 sembra non essere più un problema grazie a Zomato, la piattaforma globale che raccoglie oltre 1 milione di ristoranti in 22 Paesi del mondo. Dopo le polemiche dei giorni scorsi sui prezzi troppo cari di alcuni dei ristoranti dell'esposizione il team zomatiano ha infatti “mappato” tutti i ristoranti, le trattorie, i food truck e i bar presenti all’esposizione universale. Commenti (0): Mappati i ristoranti dell'Expo. Garantiti menù per tutte le tasche

Food Mania

Arriva la stagione en plein air della birra. Ecco gli abbinamenti migliori per una tavola nel segno della natura

pubblicata alle ore:14:48

Con l'inizio della stagione calda arriva e aumenta la voglia di bibite fresce e dissetanti. Principe delle serate primaverili ed estive c'è senza dubbio la birra. AssoBirra ha formulato proprio per questo una guida ad hoc sugli abbinamenti di stagione più leggeri e naturali. E' stata inoltre lanciata la campagna“Birra, io t’adoro” indirizzata al consumatore donna. Ecco dunque gli abbinamenti migliori di questa bevanda con le primizie e i sapori di stagione. Commenti (0): Arriva la stagione en plein air della birra. Ecco gli abbinamenti migliori per una tavola nel segno della natura

Agronews

La pasta piace a tutti. Esportazioni in crescita in tutto il mondo

pubblicata alle ore:16:39

Continuano ad aumentare i followers della pasta italiana. Le ultime rilevazioni sull’export firmate Ismea segnalano nel 2014 una crescita delle esportazioni in Cina del 40 per cento, mentre registrano un battuta di arresto in Giappne del 4 per cento. Sorprende la Russia con + 11 per cento, mentre si consolida e si rafforza la posizione all’interno del mercato comunitario con un 46 per cento. La dinamica dell’ultimo anno si è rivelata- viene spiegato- particolarmente sostenuta verso il Regno Unito (+10% in quantità sul 2013), positiva verso la Germania (+1%) e invariata alla volta di Parigi. Nei Paesi Bassi si registra un +18% e in Belgio un +17%. Più contenuta la crescita in Svezia (+4%),mentre gli invii in Austria hanno accusato una flessione del 2%. Bene gli Usa con +7 per cento. Commenti (0): La pasta piace a tutti. Esportazioni in crescita in tutto il mondo

Agronews

Tuttofood, premiati i prodotti che cambieranno le abitudini alimentari

pubblicata alle ore:16:16

Di certo sono destinate a lasciare il segno tra tutti i foodies, ma anche tra i comuni mortali le ultime novità alimentari che cambieranno le abitudini di appassionati e semplici degustatori dal palato elitario. Ancora una volta a dettare i tempi dei goumet è Tuttofood, rassegna alimentare in palinsesto fino a tutta la giornata del sei maggio. Tra i prodotti top ci sono per questo 2015 la confettura alle bacche goji, il drink con stevia per bimbi, il Pomodoro Idroponico ottenuta con pomodori coltivati con tecnologia idroponica (senza terra) all'interno di serre di nuova generazione e il cannolo siciliano spalmabile. Ma le sorprese non mancano Commenti (0): Tuttofood, premiati i prodotti che cambieranno le abitudini alimentari

Alcune nostre rubriche, banner e il giornale online

La Forchetta Dispettosa

Petrini scava la fossa a Expo 2015. E Farinetti butta acqua sul fuoco

Ormai si è capito ed è chiaro da tempo. A Carlo Petrini gli piace essere voce fuori dal coro. Nulla di male. Anzi l’omologazione e il pensiero unico non piace neanche a noi di AgroalimentareNews. Ci viene dunque naturale inserire nella rubrica

Di che Dop&Igp sei ?

Vernaccia di Oristano Dop

La denominazione di origine protetta "Vernaccia di Oristano", riconosciuta nel 1971 (prima Doc della Sardegna), è riservata al vino ottenuto da uve provenienti dall’omonimo vitigno, coltivato in una zona delimitata della provincia di Oristano.

Mipaaf

Xylella, latte e olio, ok al decreto legge urgente

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge urgente per il rilancio dei settori agricoli in crisi, di sostegno delle imprese agricole colpite da eventi di carattere eccezionale e di razionalizzazione delle strutture ministeriali.

Unione Europea

Vino, dal 2016 via libera ad aumento dell’1% dei vigneti

Dal prossimo anno i Paesi dell'Unione Europea potranno aumentare dell'1% l'anno le superfici coltivate a vigneto. La Commissione europea ha pubblicato le regole del nuovo sistema di autorizzazione per impianti a vite

Aziende

Barilla, nella testa c'è il Sud America

Barilla chiude il 2014 con ricavi saliti a 3.254 milioni di euro (+2% a parita' di perimetro e senza effetto cambio) e con un utile in crescita del 35,8% a 125,5 milioni rispetto al 2013. L'Ebitda e' salito a 427 milioni, (409 del 2013), gli investimenti

Il Prodotto

Asiago Dop, crescita del 7% nei primi tre mesi del 2015

Significativa crescita sia in volume, + 7%, che a valore, + 5,8% per l’Asiago Dop relativamente ai dati comparati tra il primo trimestre 2015 e quello del 2014. La spesa media aumenta dell’8,4%, per effetto dell’incremento dell’acquisto medio conseguente

La Novità di Mercato

Favino e Salvatores raccontano il piatto simbolo della cucina italiana. Sugli scaffali a giugno la nuova Pasta Barilla

Arriva a giugno, sugli scaffali italiani, la nuova pasta Barilla, un prodotto con una semola con più alto contenuto proteico e un’ottimizzazione della geometria del formato e del processo produttivo. La pasta sarà riconoscibile grazie a un nuovo packaging

Trend & Mercati|Unaprol

Olio, siglato il patto di filiera

Un “nuovo inizio” con un percorso in sette tappe per la filiera dell’olio di oliva italiano. Dopo l’anno orribile per l’olivicoltura caratterizzato da un drastico calo della produzione a causa del maltempo e varie fitopatie, la filiera italiana riparte in

Regioni

Friuli Venezia Giulia: bando per la promozione vitivinicola sui mercati dei Paesi terzi

Via libera della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia alla misura "Promozione sui mercati dei Paesi terzi" relativa alla campagna 2015/2016. L’intervento si inquadra nella politica comunitaria "Organizzazione Comune di Mercato del settore vitivinico

Salute e Alimentazione

Il vino bianco protegge cuore e reni

E' noto che la dieta mediterranea e' universalmente considerata un valido modello di alimentazione sana utile alla riduzione dei problemi cardiovascolari che insorgono con l'aumentare dell'eta' e delle condizioni di stress. Tradizionalmente viene associat

Grande Distribuzione

Ikea, nel 2014 serviti oltre 23 milioni di piatti

Con 89,9 milioni di euro di fatturato nell’ultimo anno fiscale Ikea- si legge in una nota- è fra le prime dieci catene di ristorazione in Italia. I piatti serviti nei 21 negozi di ristorazione sono stati 23.334.445.

Organizzazioni Agricole

Luigi Scordamaglia è il nuovo presidente di Federalimentare

Luigi Scordamaglia è il nuovo presidente di Federalimentare, la federazione alimentare di Confindustria. Il neo eletto sarà in carica nel quadriennio 2015-2018. Scordamaglia succedera' a Filippo Ferrua Magliani a partire dal 1 gennaio 2015.

Top&Flop

Gruppo Italiano Vini sceglie Roberta Corrà come Direttore generale

Roberta Corrà è il nuovo Direttore Generale del Gruppo Italiano Vini (Giv). La manager sostituisce Davide Mascalzoni. Veronese, laureata in Giurisprudenza e madre di due bambini Corrà è dal 2012 nel Gruppo Italiano Vini con il ruolo....

iFood. A tavola con un touch

GeniusVeg, disponibile la app per vegetariani e vegani

Un nuovo arrivo in casa GeniusChoice, la startup innovativa dell'Area Science Park di Trieste che sviluppa app per una spesa più consapevole. Accanto alla già consolidata GeniusFood, l'applicazione che aiuta il consumatore con intolleranze o allergie nell

Ricerca Agricola

Individuati i marcatori molecolari del riso

Il Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (Cra), con le sedi di Vercelli, Fiorenzuola d’Arda e Roma, specializzate rispettivamente in risicoltura, genomica vegetale e patologia vegetale, ha partecipato al progetto “Risinnova” fornen

Cerca

Multimedia

  • foto

AgroSpeciali