Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Cotarella, dal vino all’alta formazione di sala. Tutto pronto per il Campus “Intrecci”

Agronews

Cotarella, dal vino all’alta formazione di sala. Tutto pronto per il Campus “Intrecci”

Partono dal prossimo otto gennaio i corsi della scuola di formazione della famiglia proprietaria del brand Falesco. Il centro di formazione ha sede a Castiglione in Teverina (Viterbo).

Roma- Manca poco. Dopo la presentazione a operatori e addetti ai lavori partiranno dal prossimo otto gennaio i corsi sull’alta formazione di sala del campus della famiglia Cotarella, già proprietaria dei brand enologici Falesco e Famiglia Cotarella. L’iniziativa formativa chiamata Intrecci (Piazza del Paggetto,12) voluta da Dominga, Marta ed Enrica Cotarella è finalizzata a generare una nuova figura: il manager di Sala.

La scuola ha sede nel centro storico del comune di Castiglione in Teverina (Viterbo). Il corso di studi si compone di una parte teorica e di percorsi di tirocinio di durata variabile da svolgersi presso strutture ristorative ed alberghiere presenti in Italia e all’estero. Il campus- si legge – in una nota-  è strutturato in due edifici collegati tra loro composti da un polo didattico ed un polo per gli alloggi. Le lezioni avranno durata annuale e sono rivolte a tutti gli studenti diplomati che non hanno ancora compiuto i 30 anni di età.

Il costo del corsi è di 8mila euro. Comprende vitto e alloggio.

in data:05/11/2017

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”