Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Cucina, la rivincita di Vissani: i bookmaker credono al ritorno della seconda Stella Michelin

Agronews

Cucina, la rivincita di Vissani: i bookmaker credono al ritorno della seconda Stella Michelin

A crederci sono i betting analyst di Stanleybet.it. Ristorante Casa Vissani (entro il 31 dicembre 2020) è infatti in lavagna a 3,50

Roma- Da circa 50 anni è nel mondo della ristorazione, partendo dalla gestione (nel 1973) del ristorante paterno sulle rive del lago di Corbara. Da lì in avanti Gianfranco Vissani di strada ne ha fatta, raggiungendo gli apici della cucina e della ristorazione italiana. Alternando viaggi all’estero per conferenze e lezioni di gastronomia all’attività di cuoco e scrittore di testi per la cucina, Vissani ha iniziato a collaborare con testate giornalistiche curando nel contempo rubriche per la radio e la televisione.

La grande soddisfazione arriva nel 1998, quando il suo Ristorante Casa Vissani di Baschi, in provincia di Terni, riceve la prima Stella Michelin, poi raddoppiata l’anno successivo. Nel 2019, però, il secondo riconoscimento viene meno. Ora, visto anche il cambiamento di parametri della celeberrima guida francese, Vissani potrebbe tornare a sperare nella seconda Stella. A crederci, spiega Agiprones,sono i betting analyst di Stanleybet.it. La Seconda Stella per Ristorante Casa Vissani (entro il 31 dicembre 2020) è infatti in lavagna a 3,50. Una quota più che abbordabile per l’eventuale fregio riconosciuto al ristorante di Baschi.

in data:11/06/2020

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    "Un americano a Roma" ispira menu di Luce, ristovilla capitolina

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno