Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » L'indirizzo » Ornelli Black Angus, da gelateria a steakhouse di carne pregiata

L'indirizzo

Ornelli Black Angus, da gelateria a steakhouse di carne pregiata

Il ristorante romano della famiglia Ornelli propone i migliori tagli per permettere di provare tutte le diverse sfumature di gusto e consistenza possibili

Dal gelato alla carne di manzo nero, un salto triplo o quadruplo per un risultato al momento unico a Roma: una steakhouse tutta dedicata alla razza bovina Black Angus sorta nel locale dove un tempo era presente una gelateria.   A volere il cambio di rotta è la famiglia Ornelli, proprietaria all’epoca della gelateria.  In particolare a guidare il nuovo progetto in Via Merulana 224, tra San Giovanni e l’Esquilino,  è Nicola Ornelli con l’apertura del ristorante Ornelli Black Angus dedicato appunto alla carne alla griglia e all’Angus, un’antichissima razza bovina da carne, che prende il nome dalla cittadina originaria scozzese Aberdeen ed è una delle razze da carne più celebri al mondo.  Conosciuta con il nome di Black Angus per il colore nero del suo mantello e dall’assenza di corna, la carne si presenta delicata e morbida, con il caratteristico grasso di marezzatura che conferisce una particolare morbidezza e la giusta caramellatura della superficie.

Ornelli Black Angus  propone una selezione Blackstone, che  comprende tutte le carni provenienti dagli Usa, la Finca, che invece contempla il Black Angus proveniente dal Sud America e la Oak River Ranch per la carne che proviene dall'Australia. Nel particolare. consultando il menu si può ordinare la Tomahawk, la T-Bone Steak, la New York Strip Steak, la Ribeye Steak e la Outside Skirt. Non manca l'asado de Tira, la Trip-Tip e la Picanha.  Curiosità del servizio è che ogni bistecca ha il suo coltello predisposto, perché anche il taglio- sostiene il proprietario del locale- è fondamentale ai fini del corretto percorso di degustazione della carne.

La carta del ristorante propone anche una selezione di antipasti e burger diversi: Chiaggese con burger di Black Angus grigliato,  Bagelbun con Brisket affettato, Pulled Pork, realizzato con maiale Duroc. Tra i dolci sono segnalati il Black Brownie  in tre diverse versioni: Black & White, Bronte e Fleur du Caramel (Gia. Pac.)

in data:12/01/2022

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Untitled 53, il cuore oltre l'ostacolo- Patas bravas Rivisitata

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno