Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews » Takeaway Awards, nasce il premio della ristorazione a domicilio

Agronews

Takeaway Awards, nasce il premio della ristorazione a domicilio

Arrivano in Italia con Just Eat, app  per ordinare online pranzo e cena a domicilio, i Takeaway Awards, il premio dedicato ai ristoranti takeaway per premiare le migliori realtà della ristorazione a domicilio presenti nel nostro Paese, coinvolgendo con i loro voti anche i consumatori che li hanno provati, e celebrando l’importanza dei ristoranti per il successo e la crescita del digital food delivery.

Tre le categorie dei premi che verranno assegnati a maggio 2020 durante l’evento finale: sulla base dei risultati di business raggiunti e delle performance monitorate da Just Eat attraverso l’utilizzo dei big data, del parere dei consumatori che potranno votare i propri ristoranti preferiti e della valutazione di una giuria di qualità che sceglierà i migliori progetti dedicati ai temi della sostenibilità ambientale, del coinvolgimento grazie ai social network e dell’innovazione. Saranno quindi oltre 12.000 i Ristoranti Partner di Just Eat coinvolti e candidati ai premi.

Sotto la lente per aggiudicare i diversi premi sarà l’anno 2019, mentre a partire da gennaio 2020 sarà possibile per i clienti iniziare a votare i loro ristoranti più amati in tutta Italia e per i ristoranti partecipare anche alla categoria Premi Speciali, l’unica per cui è prevista una candidatura proattiva segnalando e dimostrando progetti e attività legati all’ambiente, ai social e all’innovazione.

 

in data:16/12/2019

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion