Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Food Mania » Turismo enogastronomico: al top delle preferenze cibo locale, mercati e food truck

Food Mania

Turismo enogastronomico: al top delle preferenze cibo locale, mercati e food truck

Dal rapporto di settore dell’Università di Bergamo e della World Food Travel Association la crescita del comparto è di quasi un 10 per cento

Roma- Il viaggio enogastronomico non sembra sentire crisi:  è scelto da un italiano su tre.  Nell’ultimo anno è cresciuto di quasi  il 10 per cento passando dal 21 percento del 2016 come rilevato da Food Travel Monitor 2016 a un 30 per cento di turisti enogastronomici. Il dato emerge dal rapporto enogastronomico italiano preparato sotto l’egida dell’Università di Bergamo e della World Food Travel Association. Toscana, Sicilia e Puglia sono le mete scelte dagli italiani sempre più
in  cerca di qualità e  sostenibilità. Dopo il cibo locale, i mercati  e i food truck  al top delle preferenze.

Nel dettaglio le esperienze  food più popolari, dopo il mangiare piatti tipici del luogo in un ristorante locale (indicata dal 73% dei turisti), sono visitare un mercato con  prodotti del territorio  (70%)  e comprare cibo da un  food truck (59%) Forte è pure l’interesse  verso il  Beverage non solo vino ma anche birra locale.

in data:23/01/2018

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Untitled 53, il cuore oltre l'ostacolo- Patas bravas Rivisitata

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno