Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Unione Europea » Accordo fatto sul "pacchetto latte"

Unione Europea

Accordo fatto sul "pacchetto latte"

Raggiunto a livello europeo l’accordo politico sul settore del latte. A darne notizia è stato il presidente della commissione agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro. L’accordo sul "pacchetto latte" prevede i seguenti punti

Programmazione - Probabile, nel rispetto delle regole della libera concorrenza, di programmare e gestire i volumi produttivi dei prodotti caseari di qualita' certificata.. –

Organizzazioni produttori – Le disposizioni del regolamento, apre alle organizzazioni di produttori e al riconoscimento dell'interprofessione con l'inclusione, ''in quest'ultimo caso, e sempre grazie ad un emendamento del Parlamento, dei rappresentanti della distribuzione organizzata''. -

Contratti - Definiti contratti tra agricoltori e trasformatori comprensivi di tutti gli elementi necessari a garantire maggiori certezze al settore e con la possibilita', per gli Stati membri, previo accordo con la filiera, di definire una durata minima semestrale. In particolare ''la natura dei contratti, cosi' come modificata in Parlamento, favorisce la stabilizzazione dei prezzi e rivede, tra l'altro, le percentuali del volume del latte coperto da negoziazione portandole, in deroga, a un massimo del 45% del totale nazionale per gli stati che non eccedono la produzione di 500 mila tonnellate''. -

Prezzi - I prezzi dovranno essere statici ma anche calcolati combinando vari fattori, ''inclusi indicatori che possono avere ripercussioni sui cambiamenti delle condizioni di mercato''.

Ora sarà necessario attendere i passaggi formali in Consiglio Ue e in commissione agricoltura del Parlamento europeo, prima della definitiva approvazione da parte dell'Assemblea plenaria, prevista per il prossimo febbraio.

in data:06/12/2011

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno