Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Unione Europea » Gli agricoltori greci arrivano ad Atene

Unione Europea

Gli agricoltori greci arrivano ad Atene

 Gli agricoltori greci, che da oltre una settimana stanno organizzando blocchi stradali in tutto il paese per protestare contro i tagli del governo ai sussidi agricoli, decisi per contrastare il deficit di bilancio, hanno portato oggi la loro protesta fino ad Atene.

Oltre 500 agricoltori hanno sfilato per le vie della capitale, mentre il governo ha avviato una nuova trattativa per sbloccare la situazione. Intanto al Nord del paese continuano i blocchi stradali alle frontiere con Bulgaria e Macedonia, dove da giorni si sono formate lunghe file di camion. Le proteste sono rivolte contro l'interruzione degli aiuti pubblici ai produttori di latte, grano e cotone, contro il taglio dei prezzi dei fertilizzanti, dei prodotti farmaceutici e delle sementi, oltre che contro l'abolizione dei rimborsi agli agricoltori sui costi della benzina e dell'elettricita'. Il premier greco, George Papandreou, venerdi' scorso ha criticato i blocchi stradali, sostenendo in Parlamento che andare incontro alle richieste degli agricoltori sarebbe stato "criminale nei confronti della gente greca". Anche il premier bulgaro, Boyko Borisov ha chiesto all'Unione europea di intervenire per sbloccare la situazione.

in data:02/07/2010

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno