Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Regioni » In arrivo 1,2 milioni di euro per la pesca del Lazio

Regioni

In arrivo 1,2 milioni di euro per la pesca del Lazio

In arrivo nuovi sostegni per il settore della pesca del Lazio. Con l’approvazione infatti di due nuovi bandi pubblici la Regione mette in gioco per il settore un milione e duecento mila euro. Lo stanziamento, disponibile grazie Fondi Europei della Pesca (Fep) 2007 – 2013, è mirato a migliorare la flora e la fauna nelle acque della regione e a promuovere e valorizzare sul mercato i prodotti della pesca e dell'acquacoltura.

La risorsa finanziaria prevede 900mila euro per la costruzione di elementi fissi o mobili destinati a sviluppare la fauna e la flora acquatiche, il recupero degli ecosistemi delle acque interne, comprese le zone di riproduzione e le rotte utilizzate dalle specie migratorie, e il miglioramento dei siti rientranti nella rete ecologica europea denominata "Natura 2000". Trecentomila sono invece mirati alla realizzazione di campagne di promozione dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura, allevati o pescati nel territorio regionale, e in particolare all'attuazione di una politica della qualita' dei prodotti locali ottenuti usando metodi a basso impatto ambientale. I bandi sono consultabili sul sito www.agricoltura.regione.lazio.it e sono in corso di pubblicazione sul Burl, il Bollettino ufficiale della Regione.

in data:04/11/2011

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion