Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Regioni » Lombardia: via libera al bando Ocm vino da 2,4 milioni di euro

Regioni

Lombardia: via libera al bando Ocm vino da 2,4 milioni di euro

Via libera al bando europeo 2011/211 Ocm Vino, che assegna alla Regione Lombardia 2.4 milioni di euro per i progetti di promozione sui mercati dei Paesi Terzi. "Tra le novità - spiega l'assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia Giulio De Capitani -, l'anticipo al 10 giugno del termine di presentazione delle domande". Possono presentare la domanda Consorzi di tutela, organizzazioni professionali, produttori di vino e organizzazioni di produttori.

La promozione riguarderà tutte le categorie di vini a denominazione di origine protetta, i vini a indicazione geografica, nonché i vini Spumante di qualità. Il contributo sarà pari al 50 per cento della spesa ammessa, con un importo minimo di 100.000 euro per Paese.

Tra le azioni ammissibili sono previste la produzione di materiale informativo, la partecipazione a fiere, manifestazioni e degustazioni, la predisposizione di siti web e di incontri con giornalisti e buyers.

"Anche le ultime stime - aggiunge De Capitani - confermano che le esportazioni, nel settore vitivinicolo, riescono a compensare la contrazione dei consumi interni e le difficoltà economiche che il settore sconta a causa del perdurare della crisi".

"Con 2,4 milioni alla nostra Regione - conclude l'assessore - la ripartizione dei fondi ha assegnato un milione in più rispetto alla quota conferita nella precedente campagna. Questo è un incremento significativo grazie al quale le nostre imprese vitivinicole potranno ulteriormente potenziare la propria presenza all'estero".

Il decreto della Giunta Regionale 4273 del 12 maggio, recependo il decreto ministeriale 6442 del 4 aprile, precisa i termini e le modalità di presentazione delle domande. Per i dettagli si rinvia al sito della Direzione generale Agricoltura.

in data:14/05/2011

Cerca

Multimedia

  • video

    Grimbergen, i monaci tornano a produrre birra dopo 220 anni

  • foto

    Bistrot 4.5, il valore aggiunto è l'ingrediente speciale

  • video

    ‘Diamoci un taglio, beviamoli in purezza’, due giorni di full immersion