Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Unione Europea » Via libera del Parlamento agli aiuti diretti per il 2013

Unione Europea

Via libera del Parlamento agli aiuti diretti per il 2013

Gli agricoltori europei per il momento possono dormire sonni tranquilli. Il Parlamento europeo ha infatti approvato con 650 voti a favore, 23 contrari e 16 astensioni una prosecuzione regolare dei pagamenti diretti nel corso del 2013. Nel periodo transitorio tra la fine della programmazione finanziaria 2007-2013 e quella successiva 2014-2020 saranno dunque garantiti gli aiuti diretti dell’Unione relativi alla produzione agricola.

Il bilancio della politica agricola comune (Pac) infatti, viene calcolato su due esercizi finanziari (circa da ottobre a ottobre) e quindi era necessario un regolamento di transizione per assicurare la continuità dei pagamenti europei fino alla fine del 2013

in data:07/07/2012

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Cristina Cattaneo e Daniela Gazzini, sesto centro profesionale. Aprono Le Serre - Botanical Garden Restaurant

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno