Home » Organizzazioni Agricole

Organizzazioni Agricole

  • Agricoltura, la Cia prevede un 2010 da dimenticare

    11/11/2010 18:42

    Per l’agricoltura italiana è sempre “profondo rosso” e si annuncia un 2010 tutto da dimenticare. I dati parlano da soli: calo della produzione (meno 2 per cento) e del valore aggiunto (meno 3 per cento), prezzi all’origine in frenata (meno 3/4 per cento) e costi (produttivi, contributivi e burocratici) in ulteriore crescita (più 4/5 per cento), mentre i redditi degli agricoltori dovrebbero subire un nuovo “taglio”, ma certamente meno drastico (tra il 6 e il 7 per cento) rispetto al 2009, quando si è avuta una flessione di circa il 21 per cento

  • L'export del vino rialza la testa

    Nei primi sette mesi le esportazioni hanno registrato un incremento del 4% in volume e del 6,9% in valore

    06/11/2010 14:22

    Il periodo più brutto è alle spalle. Il vino Made in Italy sembra infatti essere uscito dalla crisi. A confermarlo sono i dati relativi alle esportazioni che nei primi sette mesi hanno registrato un incremento del 4% in volume e del 6.9% in valore. Conquiste importanti sono poi state fatte con i consumatori asiatici con una crescita di volumi del 74% e del 60% sui mercati dell'estremo Oriente

  • Le cooperative del vino rappresentano più della metà del fatturato nazionale

    04/11/2010 15:00

    Più della metà del fatturato e della forza lavoro dell’industria vitivinicola nazionale viene dalle cooperative: 3,2 miliardi il giro d’affari complessivo (54% del totale), quasi 6.000 gli addetti (53%). E se più di un terzo delle imprese italiane che producono vino sono cooperative, anche per il 2010 le prime cinque maggiori imprese italiane per fatturato (Gruppo Italiano Vini, Caviro, Mezzacorona, Cantine Riunite & CIV e Cavit) hanno tutte forma cooperativa. Una posizione di leadership che si conferma anche fuori dai confini nazionali, dove troviamo ben sei aziende italiane nella classifica delle prime dieci cooperative europee (dati Copa-Cogeca).

  • Fedagri, il consumo di vino in Italia scende sotto i 40 litri procapite

    03/11/2010 14:36

    Se nel Bel Paese si beve sempre meno vino, la Russia, la Cina e gli Usa hanno visto aumentare sensibilmente negli ultimi anni i loro consumi di vino. Mentre in Italia infatti il consumo di vino è sceso sotto la soglia dei 20 milioni di ettolitri (dati Ismea 2010) con un consumo pro-capite che si attesta per la prima volta sotto la soglia dei 40 litri

  • Confagricoltura, Cia e Copagri chiedono una conferenza nazionale sull'agricoltura

    Presentato a Roma il documento unitario per il rilancio del settore

    21/10/2010 18:44

    Il mondo agricolo italiano paga l’assenza di un’organica politica agraria nazionale. Per questo proponiamo la convocazione di una Conferenza nazionale sull’agricoltura e lo sviluppo rurale come sede per costruire insieme -istituzioni e rappresentanze- una nuova politica agraria nazionale che si ponga l’obiettivo di delineare un percorso di modernizzazione per la competitività delle imprese agricole e di riorganizzazione dell’intero sistema primario

  • Olio, l'Italia si conferma secondo esportatore in Francia

    20/10/2010 14:48

    Con un saldo positivo che sfiora i 45 milioni di euro nel primo semestre del 2010, pari a 145mila quintali che registrano un + 27 per cento rispetto allo stesso periodo del 2009, l’Italia si conferma secondo esportatore di olio extra vergine di oliva in Francia e partner privilegiato per il prodotto d’eccellenza

  • Coldiretti, un terzo dei prodotti alimentari italiani in commercio viene dai campi stranieri

    E’ quanto emerge dalle anticipazioni del rapporto sulle agromafie presentato al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione

    16/10/2010 12:26

    Circa un terzo (33 per cento) della produzione complessiva dei prodotti agroalimentari venduti in Italia ed esportati, per un valore di 51 miliardi di euro di fatturato, deriva da materie prime importate, trasformate e vendute con il marchio Made in Italy, in quanto la legislazione lo consente, nonostante in realtà esse possano provenire da qualsiasi punto del pianeta

  • Per gli italiani il Made in Italy vale doppio

    15/10/2010 13:28

    Per quasi un italiano su quattro (23 per cento) il cibo italiano dal campo alla tavola vale almeno il doppio, nonostante il momento di crisi economica. E’ quanto emerge dalla presentazione dei risultati della prima indagine che studia il contributo del Made in Italy alla ripresa economica, realizzata da Coldiretti-Swg a ottobre 2010 e presentata nel corso del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione organizzato dalla Coldiretti a Villa d’Este di Cernobbio.

  • Cia, Confagricoltura e Copagri si alleano per riformare la Pac

    07/10/2010 17:52

    I presidenti di Cia Giuseppe Politi, di Confagricoltura Federico Vecchioni e di Copagri Franco Verrascina presentano a Lecce, nel corso della quarta Conferenza economica, il documento unitario sulla riforma della politica agricola (Pac). Va confermato l’attuale stanziamento di bilancio per la spesa agricola. Le azioni per lo sviluppo rurale devono sostenere gli investimenti, il ricambio generazionale e il recupero della competitività. Integrazione di filiera e promozione all’export.

  • Castagne, Confagricoltura pronostica un raccolto in calo del 70%

    06/10/2010 19:47

    Il raccolto di castagne italiane quest’anno potrebbe diminuire anche del 70%. A lanciare l’allarme è Confagricoltura: “le piogge abbondanti hanno reso difficile l’allegagione e un micidiale parassita, arrivato dall’Oriente, colpisce gli alberi, rendendo quasi sterili le piante più giovani e danneggiando gravemente quelle più adulte”.

Pagina 6 di 17

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17

Cerca

Multimedia

  • video

    Enoteca Pinchiorri di Firenze: Annie Feolde racconta le tappe della sua vita professionale

  • foto

    Greenpeace mette in campo le ricette di Antonello Colonna per salvare le api

  • video

    Ristoranti italiani nel mondo: Heinz Beck scende in campo contro l’’italian sounding

AgroSpeciali