Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » L'indirizzo

L'indirizzo

  • A Roma è "tango argentino" per gli amanti del gelato

    Dopo il debutto in citta di Lucciano's, Pico Gelato apre la sua quinta gelateria

    19/07/2022 19:08

    A Roma il piacere di gustare un buon gelato artigianale parla sempre più argentino e in particolare italo-argentino nel segno di un “tango argentino” super goloso. Nella Capitale Pico Gelato, gelateria con Dna sud-americano, dopo l’arrivo nei pressi di Fontana di Trevi di Lucciano's (imprenditori italo-argentini del gelato con oltre 60 locali nel mondo) e ideatori di “Colosseum Ice Pops" (ghiacciolo dedicato al Colosseo) ha risposto nel derby tutto romano delle gelaterie italo-argentine con l’apertura del quinto locale nella città

  • A Roma il “dopo Green Pass” ristorativo è da "Vacanze Romane"

    La Capitale vive un momento di effervescenza con l'apertura di nuovi locali dopo l'emergenza pandemica. Aperti Brucio e Mammò, diversi i successi confermati

    27/05/2022 19:11

    Nella Capitale il “dopo Green Pass” ristorativo riparte tra vecchie e nuove proposte in un mix di tradizione, ricerca del prodotto, esterofilia e voglia di meravigliare con “pizze gourmet” ricche di arte, qualità e fantasia. Insomma un fermento teso a rianimare le “casse” dei locali colpite dal periodo di lockdown pandemico e poco rianimate dai sostegni governativi. La città è dunque, come l’internazionale Milano, teatro di continue nuove aperture ristorative, rilancio di blasonati locali e avvio di bistrot dalle grandi potenzialità.

  • Untitled 53, il cuore oltre l'ostacolo

    A Roma ristorante al femminile propone cucina internazionale e piatti capitolini e italiani prendendosi licenza poetica

    11/02/2022 17:53

    Una centrifuga di sapori di qualità che gioca sull’asse Roma-Shangai ma che attraversa Valencia e ha Dna in Puglia. Il risultato è un’innovazione oltre i limiti in cucina confortata dalla sensibilità e animo femminile. Ambassador di un’esperienza gastronomica che farà girare la testa, nel bene o nel male anche ai più arditi dei gastrofighetti, è una Cacio e pepe iodata con brodo di anguilla affumicata, bottarga e zest di limone o Dumpling di coda alla vaccinara, realizzata e pensando a Shangai da un “duo rosa” e dal loro Untitled 53 (Via del Monte della farina, 53) che stenderà in positivo, con molta probabilità, anche i più fondamentalisti e puritani della cucina autentica romana.

    Foto
  • Mama Eat, biglietto di sola andata senza ritorno

    Il brand, presente a Napoli, Roma e Milano, offre una cucina tradizionale preparata come si faceva un tempo

    08/02/2022 17:31

    Il viaggio vale un biglietto di sola andata senza ritorno solamente per il gustoso Mama Crocchè, il classico crocchè napoletano proposto nella versione da 25 cm e farcito in vari modi tra cui l’immancabile Salsiccia e Friarielli (Crocchetta di patate con ripieno di salsiccia, friarielli, fiordilatte campano, prezzemolo, pepe, parmigiano, avvolta da panatura croccante artigianale). Ma a decidere di rimanere stanziale, una volta entrati e seduti a tavola da Mama Eat (brand di ristorazione nato a Napoli circa 20 anni fa), è anche, senza ma e senza forse, la proposta seduttiva di Montanare, Arancine e il Tagliere del contadino presenti nel team dei golosi antipasti.

    Foto
  • Terra: da Eataly Roma una griglia di 3 metri per sorprendere i foodies

    Ristorante, collocato al secondo piano dello store capitolino, propone menu di carne, pesce e verdure

    13/01/2022 16:40

    Con una griglia di 3 metri la tappa, se si passa per Roma, è obbligata per conoscere e apprezzare la cucina alla brace di carne, pesce, verdure di Terra, ristorante presente al secondo piano di Eataly- Roma (Piazzale 12 Ottobre 1492, Zona Ostiense) e aperto nel novembre 2018. La griglia è stata realizzata in cinque mesi, interamente a mano, e posizionata a vista sulla sala da circa 60 coperti.

  • Biondamara: per ogni piatto gourmet una birra ad hoc

    Ha preso il via nella Capitale un ristopub con un menu dedicato all'abbinamento della cucina con il prodotto brassicolo

    13/01/2022 15:33

    Non un semplice pub ma un ristopub per abbinare piatti gourmet alla birra artigianale. E’ nato con questo scopo Biondamara, locale nel borghese quartiere Prati di Roma e collocato in Via Paolo Emilio 69a. Ad aprire l’attività, operativa già da qualche mese, sono i fratelli Alessandro e Marco Lucchini, imprenditori bolognesi d’origine ma romani d’adozione. Il ristopub, frutto anche di una collaborazione con birrifici amici, presenta al suo ingresso un bancone per i cocktail. Nella sala successiva un tavolo sociale e più avanti uno spazio da 70 coperti che si aggiungono a quelli disponibili nel dehors che conta altri 40 posti. All’interno del locale protagonista assoluto è il bancone delle birre, per un totale di 14 prodotti alla spina e due stagionali a rotazione. La proposta gastronomica è presentata in abbinamento con una tipologia di birra.

  • Ornelli Black Angus, da gelateria a steakhouse di carne pregiata

    Il ristorante romano della famiglia Ornelli propone i migliori tagli per permettere di provare tutte le diverse sfumature di gusto e consistenza possibili

    12/01/2022 18:57

    Dal gelato alla carne di manzo nero, un salto triplo o quadruplo per un risultato al momento unico a Roma: una steakhouse tutta dedicata alla razza bovina Black Angus sorta nel locale dove un tempo era presente una gelateria. A volere il cambio di rotta è la famiglia Ornelli, proprietaria all’epoca della gelateria. In particolare a guidare il nuovo progetto in Via Merulana 224, tra San Giovanni e l’Esquilino, è Nicola Ornelli con l’apertura del ristorante Ornelli Black Angus dedicato appunto alla carne alla griglia e all’Angus, un’antichissima razza bovina da carne, che prende il nome dalla cittadina originaria scozzese Aberdeen

  • PizzaRé 77: tuffo nella Napoli verace

    La pizzeria ha aperto a Roma, nel quartiere Trastevere, il secondo locale dopo quello di via Ripetta

    12/01/2022 17:41

    Un tuffo nella Napoli verace e nella vera pizza Made in Naples. A proporre l’esperienza in “terra straniera”, a Roma, è PizzaRé 77, locale che bissa il successo nella Capitale di Via Ripetta con l’apertura di una seconda pizzeria in uno dei quartieri magici e pieni di storia della città eterna: Trastevere. Il locale (Viale Trastevere 77), di proprietà di Vittorio Triunfo, Massimo Riccardi e Pasquale Romano, ospita circa 90 coperti nella sala interna e altri 40 nello spazio esterno. La pizza è invece realizzata con un impasto lievitato per 36 ore e idratato al 75%

  • Giano Bistrot, full immersion di pesce fresco e di qualità ittica

    Il locale romano, all'interno di un hotel a 4 stelle, garantisce piatti con prodotto locale proveniente dalle aste di Fiumicino, Civitavecchia o Anzio

    12/01/2022 16:42

    Una vera e propria full immersion di pesce fresco e di qualità ittica all’interno del centro abitativo della Capitale: a garantirlo e assicurarlo è Giano Bistrot (Circonvallazione Gianicolense 224) ristorante all’interno dell’hotel 4 stelle Villa Zaccardi, a Monteverde. A scommetterci sono i fratelli Fabio e Alfredo Zaccardi che vengono da una famiglia di ristoratori e che quasi due anni fa hanno deciso di aprire, all’interno di una palazzina di tre piani in stile liberty risalente al 1920, l’hotel 4 stelle. Il bistrot invece è stato aperto al pubblico a maggio del 2021, causa pandemia e lockdown. Il locale è costituito da circa 40 posti nel giardino e altri 26 nella sala interna. E’ presente un cocktail bar.

  • Pescaria, il mercato premia il fast food di pesce. Nuove aperture a Trento e Padova

    Nato nel 2015 nella provincia barese ora è presente in diverse città dello Stivale. Tra le novità locali nel nuovo menu riso patate e cozze

    11/01/2022 15:52

    Continuano lungo lo Stivale le aperture di Pescaria, fast food di pesce in Italia nato nel cuore della provincia barese: il primo store è stato inaugurato a Polignano a Mare (Bari) nel 2015 grazie a Bartolo L’Abbate (storico commerciante ittico pugliese, amministratore delegato di Pescaria), chef Lucio Mele (Bib Gourmand nel 2012 a soli 32 anni) e Domingo Iudice (co-fondatore e Cmo di Pescaria). Nel 2016 è stata inaugurata la prima sede di Pescaria a Milano, nel 2018 è arrivato il secondo store nel capoluogo lombardo e nel 2019 quello di Torino, poi Roma, Bologna e Napoli

Pagina 1 di 23

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20

Cerca

Multimedia

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 4 luglio

  • foto

    Untitled 53, il cuore oltre l'ostacolo- Patas bravas Rivisitata

  • video

    Tg Agricoltura. Edizione 27 giugno

AgroSpeciali