Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews

Agronews

  • Ismea, l’effetto “sacchetto” pesa nel reparto ortofrutta

    07/05/2018 14:24

    A pochi mesi dall’introduzione dell’obbligo dei sacchetti biodegradabili in Italia, già si rilevano i primi effetti sulle dinamiche degli acquisti di prodotti ortofrutticoli freschi tra i banchi della Distribuzione Moderna. Le elaborazioni Imea, relative al primo trimestre del 2018, fanno registrare, infatti, una flessione delle quantità vendute di “sfuso” del 3,5% ( -7,8% la spesa) a fronte di un’impennata senza precedenti degli acquisti di ortofrutta fresca confezionata (+11% in volume e +6,5% la spesa).

  • Olio d’oliva, il consumo nel mondo è cresciuto del 49% negli ultimi 25 anni

    06/05/2018 12:30

    Crescita record dei consumi mondiali di olio d’oliva nel mondo che in una sola generazione hanno fatto un balzo di quasi il 49% negli ultimi 25 anni cambiando la dieta dei cittadini in molti Paesi, dal Giappone al Brasile, dalla Russia agli Stati Uniti, dalla Gran Bretagna alla Germania, sulla scia del successo della Dieta Mediterranea dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. È quanto emerge dall’analisi di Coldiretti sugli ultimi dati del Consiglio Oleicolo Internazionale (Coi).

  • Made in Italy, ecco la top list dei prodotti più venduti al mondo

    Tra i più richiesti ciocciolato e caffe. Seguono i vini, la pasta e i farinacei. E' quanto emerge dalla ricerca “L’agroalimentare italiano nel mondo”

    06/05/2018 09:41

    Cioccolato e caffè sono tra i prodotti italiani più venduti e richiesti al mondo. A certificarlo è la ricerca “L’agroalimentare italiano nel mondo”, realizzata dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi con Promos, azienda speciale della Camera di commercio per le Attività Internazionali. Il “made in Italy” nel mondo vale 40,2 miliardi di euro all’anno e cresce del 5,5%. I ricercatori registrano che Cioccolato, tè, caffè, spezie e piatti pronti con 6,7 miliardi di euro (+8,6%) sino al primo posto negli acquisti, seguiti dai vini con 6 miliardi circa (+6,4%), vengono poi pane, pasta e farinacei con 3,7 miliardi di euro (+4,2%) ma anche prodotti non lavorati da colture permanenti (tra cui uva, agrumi) con 3,5 miliardi (+4,2%), frutta e ortaggi lavorati e conservati con 3,4 miliardi di euro (+0,9%). Gli aumenti più consistenti si registrano per pane e prodotti di pasticceria con 714 milioni (+10,8%), prodotti lattiero-caseari che superano i 3,2 miliardi (+10,4%), acque minerali con 983 milioni (+9,7%), prodotti per l’alimentazione degli animali con 681 milioni (+9,3%).

  • Nasce Filiera Italia, task force contro le contraffazioni dei prodotti alimentari italiani

    Tra i compiti prioritari dell'associazione la difesa delle eccellenze nazionali sui mercati esteri dove si è assistito ad un proliferare di attacchi, dall'italian sounding al sistema di etichettatura con i 'traffic lights'"

    05/05/2018 16:20

    Nasce la task force di agricoltori ed industria alimentare contro le contraffazioni dei prodotti alimentari italiani. Si chiama Filiera Italia ed è la nuova realtà associativa che unisce, per la prima volta, la produzione agricola e l'industria italiane per far crescere il Paese difendendo l'eccellenza, l'unicità e l'autenticità del modello agroalimentare italiano. Filiera Italia presenterà per la prima volta, lunedì al Cibus di Parma, la più grande esposizione sul "Made in Italy rubato" con le ultime "scandalose novità scovate nei diversi continenti" che saranno smascherate nel cuore della food valley italiana: dai formaggi ai salumi, dalla pasta alle conserve, dall'olio al vino.

  • Milano Food City, sfida ai fornelli tra il presidente della Lombardia e il sindaco della città

    05/05/2018 16:15

    Sarà una sfida ai fornelli tra il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a aprire lunedì 7 maggio la Milano Food City. Si tratterà di uno "showcooking antispreco" organizzato in occasione della "Inaugurazione Conviviale - Le 7 Virtù del Cibo". Saranno presenti, tra gli altri, anche il presidente della Camera di Commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi e di Confcommercio Milano, l'amministratore delegato di Fiera Milano, il presidente di Fondazione Umberto Veronesi, il presidente di Coldiretti Lombardia, il segretario generale di Fondazione Feltrinelli.

  • Apre a Jesi il polo multimediale dell’istituto marchigiano di enogastronomia

    05/05/2018 14:41

    Taglio del nastro per “Ime Experience”, il polo multimediale dell’Istituto Marchigiano di Enogastronomia (Ime) dedicato ai sapori e ai saperi delle Marche. Spazio alla didattica e all’esperienza sensoriale nelle 10 sezioni espositivo-multimediali disposte sui 3 piani di Palazzo Balleani a Jesi (An, via F. Conti 5) che vanno dal vino ai prodotti agroalimentari Dop e Igp dalle pratiche biologiche alle ricette tradizionali, gli aneddoti e le storie della cultura enogastronomica marchigiana, per culminare con una sala degustazione nella quale i visitatori potranno scegliere tra 40 vini e una varietà di prodotti alimentari Dop e Igp.

  • Torino: in programma l'ottava asta di vini pregiati e distillati

    04/05/2018 18:46

    In programma giovedì 17 maggio a Torino l'ottava asta di Vini pregiati e distillati realizzata da Aste Bolaffi in collaborazione con Slow Food Editore. Per l'occasione Aste Bolaffi presenta un catalogo di circa 900 lotti di vini italiani e stranieri provenienti da cantine selezionate, incluse tante annate prestigiose e formati particolari, importanti champagne e distillati di pregio.

  • Tutto pronto per l'Oscar della ristorazione laziale

    03/05/2018 16:47

    E’ in programma lunedì 28 maggio a Roma, nel quartiere Eur presso “Spazio Novecento”, Restaurant Awards Lazio 2018, Oscar della ristorazione laziale. Il premio con inizio alle ore 16,00 e patrocinato dalla presidenza della Regione Lazio e dall’assessorato allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro del Comune di Roma – è incentrato sui migliori 100 ristoranti della regione suddivisi in 6 categorie: i migliori 50 ristoranti gourmet di Roma e provincia, i migliori 10 ristoranti gourmet delle province laziali, le migliori 10 osterie, i migliori 10 bistrot, i migliori 10 ristoranti etnici, le migliori 10 nuove aperture. Verranno inoltre selezionate le 25 migliori pizzerie: in palio il Pizza Award Lazio 2018

  • La Cina nel mirino di Eataly

    L'azienda delle eccellenze agroalimentari made in Italy di Oscar Farinetti stringe i tempi per sbarcare nel Paese del Dragone: entro l'estate il partner

    03/05/2018 15:43

    Si stringono i tempi in casa Farinetti per portare Eataly in Cina. Ad annunciare che il passo è prossimo è stato il presidente esecutivo Andrea Guerra durante la presentazione a Milano del primo bilancio consolidato dell'azienda fondata dall’imprenditore di Alba-. Entro l'estate- ha detto Guerra.- Eataly definirà il partner con cui sbarcare in Cina. "Sulla Cina abbiamo lavorato tanto perchè è evidente che è un mercato gigantesco ma molto diverso. Pensiamo di poter chiudere entro l'estate la decisione sul nostro partner in Cina", ha detto Guerra. "C'è un interesse incredibile da parte degli operatori cinesi e il primo motivo è Fico - ha spiegato ancora Guerra . “Parliamo – ha detto ancora- con diversi operatori che potrebbero investire nella joint venture o nella holding, entrambe le possibilità sono aperte . In questa fase è in corso il dialogo con diversi operatori, stiamo dialogando con i primi 2-3 operatori digitali cinesi", ma con tutta probabilità "sarà un investitore industriale"

  • Al via Cibus Off, nasce a Parma il fuorisalone del gusto

    03/05/2018 15:17

    Nasce Cibus Off, edizione inaugurale del primo fuorisalone parmigiano del gusto. Mentre alle fiere si svolge Cibus (Salone internazionale dell’alimentazione, 7-10 maggio), uno degli appuntamenti sull’agroalimentare più accreditati sulla ribalta internazionale, dedicato agli esperti di settore, la città si apre a tutti con un vero spin off di gusto, storia e sapore. Per nove giorni, dal 5 al 13 maggio, Parma diventa salotto, anzi cucina e dispensa per raccontare la food valley parmense e tutto il suo sapere. Showcooking, mostre, talk show e seminari sul futuro dell’alimentazione, concerti, cene firmate da grandi interpreti della cucina d’autore e laboratori per i più giovani animeranno piazza Garibaldi e quei portici del Grano che, mercato prima, crocevia degli affari poi, da sempre sono cuore pulsante della citt

Pagina 14 di 534

Naviga tra le pagine

  1. 4
  2. 5
  3. 6
  4. 7
  5. 8
  6. 9
  7. 10
  8. 11
  9. 12
  10. 13
  11. 14
  12. 15
  13. 16
  14. 17
  15. 18
  16. 19
  17. 20
  18. 21
  19. 22
  20. 23
  21. 24

Cerca

Multimedia

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Spreco alimentare, il consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp invita al riuso creativo

AgroSpeciali