Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews

Agronews

  • Eataly sceglie Piazza Affari. Bocciata l'ipotesi New York. Quotazione nel 2018

    Vogliamo andare a Milano e vogliamo offrire l'opportunità, prima di tutto alle famiglie italiane, di diventare nostri soci. In Borsa metteremo un terzo, noi vogliamo restare in sella all'azienda, spiega Oscar Farinetti, patron dello store agroalimentare

    06/06/2017 17:05

    Nel 2018. Ora è ufficiale. Eataly sarà quotata in Borsa il prossimo anno. La decisione poteva avere il colore della bandiera a stelle e strisce, ma alla fine ha vinto il sentimento nazionale e i colori del tricolore. Lo store delle eccellenze agroalimentari presente ormai in quasi ogni angolo del mondo ha scelto Milano e Piazza Affari e non Wall Street e New York. "Stiamo prendendo la decisione di andare a Milano, con New York che ci farebbe i ponti d'oro e i tappeti di platino puntellati di diamanti per andarci", dice il fondatore di Eataly Oscar Farinetti, a Bologna per la presentazione del bilancio sociale di Vera. "Vogliamo andare a Milano e vogliamo offrire l'opportunita', prima di tutto alle famiglie italiane, di diventare soci di Eataly.

  • La mozzarella bufala è tra le specialità tutelate in Cina

    05/06/2017 13:27

    La mozzarella di bufala campana e' l'unico prodotto del Sud inserito nell'elenco delle 26 produzioni italiane a marchio dop e igp che saranno tutelate nel Paese asiatico, attraverso un accordo bilaterale da concludere entro il 2017. L'intesa- si legge in una nota- e' stata siglata durante il summit economico Ue-Cina. La pubblicazione della lista apre il processo per proteggere le principali eccellenze dell'agroalimentare Made in Italy, dal vino ai formaggi, da imitazioni e contraffazioni.

  • Il fuori casa salta l'ostacolo della crisi. Cresce la spesa nella ristorazione

    Da una ricerca commissionata da Fieramilano alla Bocconi emerge un giro d'affari di 75 miliardi. Sono oltre 325 mila le attività di somministrazione in Italia

    05/06/2017 12:40

    Ha retto alla crisi ed è cresciuto negli ultimi tre anni con il risultato di assorbire il 35 per cento della spesa alimentare delle famiglie italiane per un risultato di 75 miliardi di euro. Agli italiani, sulla base dei numeri, mangiare fuori casa piace sempre di più. Il dato emerge da una ricerca commissionata da Fieramilano alla Bocconi in occasione della 40esima edizione di Host -Equipment, Coffe and Food - salone internazionale dedicato all'ospitalità. Nel dettaglio dall’indagine viene alla luce che la spiccata propensione degli italiani a mangiare fuori casa si riflette nella densità unica al mondo delle imprese di ristorazione in Italia

  • Sarà Chef Rubio a decretare l'“Artista del panino 2017”

    05/06/2017 11:44

    Dopo il successo dell' edizione 2016 torna il concorso Artista del panino 2017 , promosso da Agritech -marchio leader nel mercato dei panini parzialmente cotti e surgelati per il bar ora parte del Gruppo Vandemoortele- in collaborazione con Bargiornale, per celebrare questo snack dalle infinite sfaccettature. Padrino d'eccezione Chef Rubio. Il concorso e' dedicato a chef, baristi e operatori del settore food service

  • Cibo&Bevande, svolta salutista nei giorni delle vacanze

    La spesa per l'alimentare-secondo stime Coldiretti- è di 26 miliardi. Un terzo del budget è destinato alla tavola con una decisa attenzione verso i prodotti del benessere

    02/06/2017 18:56

    L’alimentare è la principale voce del budget delle vacanze, ha superato persino quella dell’alloggio. Secondo una stima Coldiretti sommando il consumo di pasti nella ristorazione (14 miliardi) e l’acquisto di prodotti alimentari nei negozi e nei mercati (12 miliardi) i turisti italiani e stranieri spendono per cibo e bevande circa 26 miliardi di euro su un totale di 75 miliardi del fatturato turistico complessivo annuale. In particolare circa un terzo della spesa di italiani e stranieri in vacanza in Italia è destinato alla tavola per consumare pasti in ristoranti, pizzerie, trattorie o agriturismi, ma anche per cibo di strada o specialità enogastronomiche, con una decisa svolta verso prodotti ad alto valore salutistico nell’estate 2017

  • Coquis: laurea triennale in scienza e arte culinaria con un corso post-diploma

    01/06/2017 17:02

    Prende il via il 23 ottobre a Roma il corso che permette di ambire a lavorare nelle cucine dei migliori ristoranti e nel settore ricerca della ristorazione aspirando alla figura di Executive Chef, Consulente Food, Cuoco Proprietario Ristoratore, Controller del settore ristorazione. A offrire la possibilità del grande sogno è Coquis, l’ateneo di cucina guidato dallo chef stellato Angelo Troiani (Il Convivio, Acquolina e AcquaRoof). Il percorso formativo, equivalente alla laurea triennale in scienza e arte culinaria e unico nella Capitale, prevede uno stage di 2 mesi in importanti ristoranti del circuito Coquis con il risultato finale di conseguire un titolo di studio superiore, uno European Bachelor Degree, equivalente appunto alla laurea triennale italiana.

  • Ristoranti: senza prodotti Dop, di stagione e a km 0 il menù non è gradito

    Il sentiment, pari al 93 per cento degli italiani, emerge dal VII Rapporto: ''Gli italiani e l'agricoltura'' realizzato da Fondazione UniVerde e Ipr Marketing

    01/06/2017 16:13

    Il 93% degli italiani apprezza che nel menù del ristorante ci siano prodotti di stagione e il 90% quelli tipici e Dop o a Km 0. Il sentiment emerge dal VII Rapporto: ''Gli italiani e l'agricoltura'' realizzato da Fondazione UniVerde e Ipr Marketing, in collaborazione con Coldiretti e Fondazione Campagna Amica. L’indagine segnala inoltre che il 90% degli italiani vorrebbe avere un mercato di agricoltori vicino casa per avere più possibilità di scelta e di acquisto, mentre per l’86% è il rapporto diretto con il produttore o coltivatore a garantire la sicurezza dei prodotti alimentari.

  • Il 2018 sarà l’anno dedicato al cibo italiano

    01/06/2017 14:44

    Il 2018 sarà l’anno dedicato al cibo italiano. Ad annunciarlo questa mattina il ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina e quello alla cultura Dario Franceschini. “Grazie ad Expo Milano – afferma Martina – abbiamo rafforzato la promozione della cultura del cibo, inteso come strumento di democrazia e di uguaglianza, come chiave per la tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile del nostro Pianeta. Dedicare il 2018 al cibo italiano, quindi, è una scelta tutt’altro che banale. Significa porre ancora una volta l’accento su parole chiave come qualità, eccellenza e sicurezza che rendono unici i nostri prodotti. Significa valorizzare il lavoro di migliaia di agricoltori, allevatori pescatori, artigiani e produttori alimentari. Il mondo ha fame d’Italia.

  • Ricette gourmet, la ricerca web è donna ma non è sempre affidabile

    Crescono le internaute che cercano in Rete nuove tendenze culinarie, il pericolo però di una fake news-secondo una ricerca Doxa-Unaitalia- è sempre in agguato

    31/05/2017 18:05

    Sono sempre di più le donne che si affidano al web per cercare ricette gourmet e nuove tendenze culinarie, ma molte cadono nelle trappole delle 'fake news'. A segnalarlo è un’indagine Doxa-Unaitalia incentrata sul rapporto tra donne e alimentazione. Venendo ai dati dal report emerge che circa 6 italiane su 10 (il 70% tra i 18 e i 24 anni) si rivolgono a Internet e social network per fare scorta di informazioni su ricette, diete (dimagranti o del benessere), ristoranti e tendenze gastronomiche. Molte però solo le bufale che si possono trovare

  • Ultimi giorni per partecipare al Premio Marietta, concorso riservato ai cuochi dilettanti

    31/05/2017 13:23

    Ancora pochi giorni per partecipare al Premio Marietta, il concorso nazionale nato sulle orme di Pellegrino Artusi e riservato ai cuochi per passione. Il concorso, promosso dal Comune di Forlimpopoli in occasione della XXI° Festa Artusiana (24 giugno – 2 luglio 2017), scadrà infatti lunedì 5 giugno. La competizione- si legge in una nota- si plasma sulla figura di Marietta Sabatini, celebre governante che ha condiviso il percorso culinario di Pellegrino Artusi, e vuole rendere omaggio a tutte le Mariette di oggi, appassionati dei fornelli che prendono ispirazione dal manuale artusiano “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene” per fare della cucina la loro missione e passione

Pagina 7 di 475

Naviga tra le pagine

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20

Cerca

Multimedia

  • video

    A Pasqua arriva la colomba al Parmigiano Reggiano di Claudio Gatti

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    ‘Chef Ma Non Troppo’, Fede&Tinto raccontano “L’Italia in Cucina”

AgroSpeciali