Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza dei cookie. In particolare il sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti che consentono a queste ultime di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Home » Agronews

Agronews

  • Enoturisno, riconoscimento normativo dopo 25 anni di attività

    24/12/2017 11:03

    Con l’approvazione della Manovra in Senato l’enoturismo conquista finalmente il suo primo storico quadro normativo, dopo 25 anni di attività. Lo evidenzia la filiera del turismo del vino (Unione Italiana Vini, Movimento turismo del vino, Città del vino, Federazione italiana vignaioli indipendenti), in rappresentanza di un settore- si legge in una nota- che oggi genera un indotto turistico di quasi 3 miliardi di euro l’anno e che da oggi potrà attuare un ulteriore cambio di marcia in favore dei territori rurali e del vigneto Italia.

  • Si stapperanno nel mondo 240 milioni di bottiglie di spumante italiano

    23/12/2017 10:42

    Un Natale di successo per gli spumanti italiani. Secondo i dati dell`Osservatorio del Vino durante le prossime festività si stapperanno, nel mondo, 240 milioni di bottiglie italiane (nel nostro Paese 66 milioni, +6% sul 2016, di bottiglie da 0,75 litri; all`estero 174 milioni, +11%).

  • Ferrero, in cantiere lo shopping a stelle e strisce. Vicino l'acquisto delle barrette di cioccolato Nestlé

    22/12/2017 13:18

    Ferrero potrebbe diventare il terzo maggiore produttore di dolciumi negli Stati Uniti dopo Hershey e Mars. Ad anticiparlo è il 'New York Post'. Il quotidiano- citando alcune fonti- segnala che l’impresa alimentare di Cuneo e produttrice della famosa Nutella- sarebbe vicina all’acquisto delle barrette di cioccolato Nestlé negli Usa.

  • La stella Michelin cambia la vita. Soprattutto nel fatturato.

    A sostenerlo è Jfc sul Taste Tourism. Un primo riconoscimento vale al ristorante 212mila euro con un incremento del 53,2%. Ogni chef stellato ha in media oltre 6300 clienti

    22/12/2017 12:17

    Ti cambia la vita e il fatturato. Ottenere una stella Michelin significa per un ristorante una crescita del fatturato del 53,2%. A sostenerlo è Jfc sul Taste Tourism mediante uno studio ad hoc. Dati alla mano, secondo l’analisi- chi si reca per degustare i piatti di un ristorante stellato spende circa 112 euro, per un due stelle 178 euro, per un tre stelle quasi 250 euro.“Stando ai calcoli- spiega l’analista Massimo Ferruzzi- una prima stella vale 212mila euro; per i ristoranti che invece fanno il salto alla seconda stella l'incremento del giro d'affari è circa +18,7%.

  • Anche Cannavacciuolo sbaglia. Multato il bistrot Torino dello chef stellato

    Controllato dai Nas il locale aperto lo scorso luglio nel capoluogo piemontese. Trovati prodotti congelati ma non correttamente segnalati sul menu dove apparivano come freschi.

    22/12/2017 11:32

    Regalo di Natale con sorpresa per Antonino Cannavacciuolo, chef stellato, divo Tv e giudice del talent Masterchef. A Torino- come riportano questa mattina alcuni quotidiani, i Nas hanno effettuato un controllo al "Cannavacciuolo Bistrot Torino", il nuovo locale del cuoco aperto lo scorso luglio nel capoluogo piemontese. La verifica nel locale della zona Gran Madre ha portato alla denuncia per frode in commercio per il direttore della ristorazione del bistrot, Giuseppe Savoia, e per la moglie di Cannavacciuolo, Cinzia Primatesta, responsabile della società Ca.Pri., a cui fa capo la catena di ristoranti dello chef. Al controllo sono risultati prodotti congelati ma non correttamente segnalati sul menu, dove quindi apparivano come freschi.

  • Fipe, 4,8 di italiani festeggeranno il Natale al ristorante

    21/12/2017 17:00

    Quest'anno il 9,4% della popolazione, pari a 4,8 milioni di italiani, sceglierà di consumare il tradizionale pranzo del 25 dicembre fuori casa al ristorante (+101mila rispetto al 2016). E' quanto emerge dall'indagine della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fipe) condotta dall'Ufficio Studi della Federazione in collaborazione con Format Research. Natale in casa invece, per l'87,9% degli italiani, in particolare le famiglie, gli over 55, i residenti nelle regioni del Centro e del Nord Ovest.

  • Alla vigilia di Natale tre italiani su quattro non rinunciano al pesce

    21/12/2017 16:41

    Un must che non tramonta: alla vigilia di Natale tre italiani su quattro non rinunciano al pesce e prevedono di portare a tavola almeno un portata a a base di prodotti ittici. A segnalarlo è Federcoopesca-Confcooperative che parla di "una offerta abbondante, grazie anche al bel tempo degli ultimi giorni, che porterà tra il 20% e il 30% di prodotto nazionale in più sui banchi dei mercati o in pescheria: condizioni, queste, che garantiscono prezzi stabili o in alcuni casi più bassi, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno".

  • Coldiretti, la spesa natalizia cresce del 10 per cento

    20/12/2017 18:15

    La spesa alimentare per il Natale 2010 crescerà del 10 per cento per un importo pari a 4,8 miliardi. La previsione, rispetto allo scorso anno, è di Coldiretti. L’analisi contempla anche regali enogastronomici. La maggior parte della spesa alimentare delle feste è dedicata al pranzo di Natale che l’86% degli italiani, secondo l’indagine Coldiretti/Ixe’, consumerà nelle case dove il menu resta fortemente legato alla tradizione Made in Italy.

  • McDonald's, arriva il"McVegan". Si inizia da Finlandia e Svezia

    19/12/2017 17:33

    Anche McDonald's ha ceduto: La catena internazionale che si è adoperata a diffondere il panino con l'hamburger ai quattro comincera' a proporre in alcuni Paesi il 'McVegan'. La ricetta e' simile al tradizionale Big Mac, ma al posto della carne, tra le due fette di pane cisara' un 'hamburger' di soia, con pomodoro, lattuga, sottaceti, cipolla, ketchup, senape, olio e una salsa senza uova.

  • Export spumanti, l'Italia è prima in Europa

    19/12/2017 17:29

    Con 334 milioni di litri di spumante nel 2016, l'Italia si piazza davanti alla Francia e al suo famoso champagne come principale esportatore di bollicine dell'Unione europea, secondo alcuni dati pubblicati oggi da Eurostat sul suo sito internet in occasione delle festivita' natalizie e di fine anno.

Pagina 13 di 508

Naviga tra le pagine

  1. 3
  2. 4
  3. 5
  4. 6
  5. 7
  6. 8
  7. 9
  8. 10
  9. 11
  10. 12
  11. 13
  12. 14
  13. 15
  14. 16
  15. 17
  16. 18
  17. 19
  18. 20
  19. 21
  20. 22
  21. 23

Cerca

Multimedia

  • video

    MasterChef: in 7 a contendersi il titolo

  • foto

    Davide Del Duca di Osteria Fernanda: Amatriciana, guanciale croccante

  • video

    Il Maestro Pupi Avati evoca la sacralità della tavola e ricorda la centralità del cibo

AgroSpeciali